Un abbraccio da Guinness all'isolotto di Vivara

A partecipare, il prossimo 9 settembre, circa quattromila persone con l'ausilio di decine di piccole barche senza motore

Un abbraccio da Guinness all'isolotto di Vivara. La data da segnare in rosso sul calendario è quella del 9 settembre 2017. A partecipare, circa quattromila persone - famiglie, studenti, turisti, sportivi - con l'ausilio di decine di piccole barche senza motore. L'obiettivo: sensibilizzare i più giovani sulla necessità di rispettare l'ambiente e la natura.

L'iniziativa è stata annunciata dal fondatore del Movimento Eco Sportivo (Mes), Carlo Ferrari, già protagonista nel 2001 di un record da Guinness, per aver realizzato il ponte tibetano più lungo del mondo tra Procida e Vivara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ferrari, per l'occasione, contatterà alcune federazioni sportive come quelle di nuoto, pallanuoto, vela, surf e canoa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

Torna su
NapoliToday è in caricamento