menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"La sopravvivenza sul pianeta Terra è in pericolo": assemblea del Movimento anti climate change

Il tre marzo al Maschio Angioino si ritroveranno a anche i comitati No Tap in Puglia, No Triv, No Muos, No Grandi Navi a Venezia e il popolo dei No Tav

"La sopravvivenza della vita sul pianeta è in pericolo, lo testimonia il collasso degli ecosistemi che stiamo subendo a causa dell’attuale modello di sviluppo sostenibile". Di questo si discuterà il prossimo 3 marzo al Maschio Angioino durante l’Assemblea Nazionale per il clima e la difesa dell’ambiente dalla speculazione e dall’inganno. Un percorso di lotta iniziato lo scorso autunno a Venezia, poi proseguito in Val di Susa e Roma e che porterà alla Manifestazione Nazionale del 23 Marzo.

I comitati, le associazioni, i movimenti riuniti in questa percorso fanno parte di un Movimento Globale di opposizione al cambiamento climatico che riconduce le cause del surriscaldamento globale, della desertificazione e del biocidio a una matrice comune: "speculazione scellerata sui territori, mancato rispetto della biodiversità, produzione intensiva che guarda a profitti veloci, sfruttamento diffuso di risorse e persone".

Sono attese numerose adesioni da tutte le regioni del Sud, ma anche dai comitati No Tap in Puglia, No Triv, No Muos, No Grandi Navi a Venezia e il popolo dei No Tav.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento