Balneabilità, al via i test di Arpac: quest'anno i dati saranno consultabili con un'App

L'Arpa Campania controllerà 480 km di costa, attraverso 2600 prelievi effettuati da otto mezzi nautici

Arpac sta per controllare di nuovo i mari campani. Ben 480 km di costa, controllati attraverso 2600 prelievi effettuati da otto mezzi nautici: sono alcuni numeri del lavoro di Arpa Campania, che iniziarà nei prossimi giorni i test in vista della stagione balneare 2019.

Quest'anno ci sarà una novità: un'App che permetterà ai bagnanti di controllare i risultati, disponibile sia per sistemi iOs che Android.

Alla fine del 2018 solo il 3% delle acque di balneazione monitorate è risultato di qualità "scarsa" e quindi da vietare. Il 97% delle acque monitorate è risultato infatti idoneo alla balneazione, con l'88% classificato come "eccellente".

Esclusi dal monitoraggio sono circa 60 km di litorale vietati in maniera permanente in quanto ospitano foci di fiumi e canali, porti, aree militari e aree protette.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ottenuti i risultati, spetterà poi ai sindaci adottare ed eventualmente revocare i divieti di balneazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Lutto in Prefettura, muore 65enne nel giorno del suo compleanno

Torna su
NapoliToday è in caricamento