Tony e Tina in pelliccia a Montecarlo, la risposta alle critiche: "Voi mangiate carne e parlate"

La coppia si è lasciata ritrarre in pelliccia nelle piazze della città-Stato. "Prima di criticarci azionate il cervello. Mangiate salsicce, kebab, alette di pollo e poi criticate noi per le pellicce"

(foto da Instagram)

Nuova polemica per Tony e Tina Colombo, la coppia che negli ultimi tempi divide il pubblico in modo netto tra 'fan' e 'haters'. Il popolare cantante neomelodico e la consorte si sono lasciati ritrarre a Montecarlo, la città-Stato del Principato di Monaco: qui i due hanno trascorso un fine settimana di vacanza. Un particolare, però, non è sfuggito ad alcuni followers: le vistose pellicce con le quali i Colombo's hanno affrontato le rigide temperature francesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pioggia di critiche sugli account Instagram, pioggia che non ha colto impreparato Tony. Il cantante ha risposto alle critiche con una serie di stories nella quale si rivolge ai followers: "Ci dite delle pellicce, ma sicuramente mangiate alette di pollo, kebab, salsicce, carne. Ecco, allora la prossima volta ragionate, fate funzionare il cervello. Anche io sono contro gli abusi sugli animali ma mi piacciono le pellicce e anche a mia moglie". Questa la riflessione di Colombo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

Torna su
NapoliToday è in caricamento