Francesco Merola sta con Tina Colombo: "Il passato non va giudicato"

Il figlio di Mario Merola difende la coppia oggetto di critiche: "Viva la musica, viva l'amore. Il passato di ognuno di noi è privato"

Giorni difficili per Tony e Tina Colombo, sottoposti al torchio della stampa e dell'opinione pubblica. Proprio oggi la Polizia Penitenziaria ha licenziato i cinque musicisti che hanno partecipato alle 'esagerate' nozze della coppia. Il sindacato Uspp ha chiesto a Tina Colombo, inoltre, di non "prendere in giro i napoletani".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Licenziati i trombettisti che suonarono per Tony e Tina

A solidarizzare con la coppia ci sono non solo i tanti followers sui social, ma anche alcuni personaggi famosi. Tra questi Francesco Merola, cantante e figlio del grande Mario: "Il passato di qualcuno è suo e non va giudicato a vita", scrive Merola riferendosi a Tina Colombo e al suo matrimonio con il boss Marino. "Oggi è questa la realtà, viva la musica, viva l'amore", conclude Francesco Merola. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Lutto in Prefettura, muore 65enne nel giorno del suo compleanno

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

Torna su
NapoliToday è in caricamento