rotate-mobile
Gossip

Marco Borriello si racconta: "Belen la storia più importante. A 18 anni prendevo 2mila euro al mese"

L'ex calciatore si è raccontato in una lunga intervista

L'ex calciatore Marco Borriello si è raccontato in una lunga intervista al Corriere della Sera. Ha parlato di tutto: dalla storia con Belen ("la più importante") al sogno di avere un figlio. Con la showgiurl, oggi moglie di Stefano De Martino, “E’ stata una storia d’amore acerba, immatura, fra due ragazzi. Se ci incontriamo a Milano la abbraccio, è una ragazza solare e divertente”.

“Tutte le mattine mi alzo, mi guardo allo specchio e mi dico ‘ti amo’ – racconta Marco Borriello - Ho avuto storie in passato ma ho scelto me e ho fatto bene. Quando ho voglia e l’occasione mi vivo l’emozione. In futuro vorrei lasciare il mio dna, un figlio è importante”. “I calciatori si sposano giovanissimi e poi partono i tradimenti. Scoppiano tutti, restano i figli che sono la cosa più bella. Sarò anche egoista ma resto coerente con la vita che voglio avere”, ha ancora detto.

“Per stare bene non ho bisogno di lussi sfrenati, però devo avere la possibilità di fare sport, vedere gli amici, andare in un bel ristorante, essere nella natura. Poi se c’è l’opportunità di godere di un po’ di cultura è il massimo”, ha raccontato. “A 18 anni prendevo 2000 euro al mese, poi certo dopo molto di più. Credo di aver guadagnato 30 milioni. Non mi sono fatto mancare niente, ho avuto una vita costosa e dispendiosa ma sono riuscito a salvare il patrimonio”, ha concluso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marco Borriello si racconta: "Belen la storia più importante. A 18 anni prendevo 2mila euro al mese"

NapoliToday è in caricamento