rotate-mobile
Gossip

Ines Trocchia: "In tanti chiedono miei slip usati o le foto dei piedi"

Sui calciatori: "Sono troppo fenomeni, si credono fighi. Se sei un locale nemmeno vengono loro a parlarti, ti fanno avvicinare da un amico o ti inviano un messaggio su Instagram, ma non ti seguono"

Ines Trocchia è intervenuta ai microfoni di Rai Radio2 nel corso de "I Lunatici", parlando di uomini e non solo. “In un uomo mi deve dare sicurezza, ma non essere troppo accondiscendente, altrimenti mi stanco. Deve trattarmi bene, farmi sentire importante, ma deve rimanere uomo, altrimenti inizierei a vederlo quasi come un cagnolino da compagnia, un’amichetta. Sesso al primo appuntamento? Dipende, ognuno è libero di fare ciò che vuole, ma se vuoi un rapporto duraturo non è una buona idea. Il posto più strano in cui l’ho fatto è In mare. La prima volta in auto a 17 anni".

Calciatori e avances

La modella e influencer, tifosissima dell'Inter e preoccupata per l'andamento dei nerazzurri in campionato, ha spiegato di essere "cercata" dai calciatori: "Con me ci hanno provato in tanti, anche se io non sono molto interessata a loro. Sono troppo fenomeni, i calciatori si credono fighi. Se sei un locale nemmeno vengono loro a parlarti, ti fanno avvicinare da un amico o ti inviano un messaggio su Instagram, ma non ti seguono.

Richieste strane

Su Instagram Ines Trocchia riceve, a volte, richieste strane dai follower: "C’è chi mi chiede foto di piedi, chi le scarpe usate, chi vuole le mutande usate. Poi c’è gente che vuole farmi da schiava o che vogliono pagarmi per pulire casa".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ines Trocchia: "In tanti chiedono miei slip usati o le foto dei piedi"

NapoliToday è in caricamento