Francesca Pascale, racconta il suo addio ad Arcore: “Un ufficio più che una villa”

La compagna di Silvio Berlusconi si è trasferita a villa Giambelli, residenza acquistata su sua indicazione da Berlusconi nel 2012

Francesca Pascale e Silvio Berlusconi

Francesca Pascale non vive più a villa San Martino, la tenuta di Silvio Berlusconi ad Arcore. La compagna – ormai da circa 6 anni – dell'ex presidente del Consiglio si è trasferita a 10 km, in villa Giambelli. Si tratta di una residenza acquistata da Berlusconi nel 2012 su desiderio della stessa Pascale al costo di 2,5 mln.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo la “first lady” la residenza di Berlusconi costituiva ormai un problema per la sua privacy, dato che l'ex presidente ne aveva fatto un “vero e proprio ufficio d'affari affollato di suoi collaboratori”.
La Pascale nella nuova abitazione si dice rinata. Berlusconi, terminata la giornata lavorativa, la raggiunge poi ogni sera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento