"Non ho solo lasciato Detto Fatto, ho proprio cambiato vita": Caterina Balivo si trasferisce a Roma

L'obiettivo della conduttrice è soprattutto stare più vicina ai genitori. Si sposterà da Milano in autunno, in concomitanza con l'inizio della sua nuova avventura televisiva

Caterina Balivo

Detto Fatto” è oramai alle spalle per Caterina Balivo, pronta ad una nuova avventura televisiva – in onda dal prossimo autunno, su Rai1 – che dovrebbe chiamarsi “Vieni da me”. La conduttrice in un'intervista al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni ha spiegato che non sta cambiando soltanto programma, ma che un intero “ciclo” della sua vita è finito: si trasferirà infatti a Roma dopo aver vissuto per otto anni a Milano.

“La scelta mi è costata molto di più di quanto pensassi – spiega la conduttrice partenopea – È stato come lasciar partire un figlio, che oramai è cresciuto”. “Però – ha proseguito – dopo otto anni di Milano, con i miei genitori lontani, a Napoli, era tempo di cambiare. E poi io ho cominciato a Rai1 nel 1999, sentivo l’esigenza di tornare a Roma. Diciamo che alcune circostanze mi hanno portato a fare delle scelte e a cambiare tutto”. “Amo Milano – puntualizza – che è una città alla quale tutta Italia dovrebbe guardare, però pensare che potrò prendere un treno e dopo un’ora essere a pranzo con mia madre e poi tornare a lavorare, per me non ha prezzo”.

"Anni di sacrifici, mi mancherete": Caterina Balivo saluta Rai2

“È come se fosse finito un ciclo – spiega ancora a proposito di 'Detto Fatto' – Io non ho lasciato il programma, ho proprio cambiato vita. La scuola dei miei figli, la casa, la città... tutto, insomma”.

Adesso le vacanze, e poi il trasloco, in concomitanza con la nuova avventura in tv. “ Faremo un po’ di montagna, di cui siamo appassionati, e poi mare, ma in Italia. D’estate le migliori vacanze sono quelle nel Mediterraneo. Abbiamo il clima migliore, il mare migliore, la cucina migliore – conclude – Allontanarsi è un azzardo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Tweet su Coronavirus e colera, Borrelli e Simioli: "Abbiamo deciso di denunciare Feltri"

Torna su
NapoliToday è in caricamento