Giovedì, 21 Ottobre 2021
Università

Prime vaccinazioni per gli studenti di Medicina e Chirurgia che svolgono tirocinio nei reparti della Federico II

Da domani online le FAQ sul vaccino predisposte dagli esperti della Federico II. All'inizio delle vaccinazioni anche il presidente Vincenzo De Luca

Alla presenza del presidente della Giunta Regionale Vincenzo De Luca, presso l’edificio 15 del Policlinico Universitario Federico II di Napoli è iniziata la somministrazione delle prime dosi di vaccino anti Covid agli studenti del sesto anno iscritti alla scuola di Medicina e Chirurgia, che svolgono tirocinio nei reparti. 100 i ragazzi cui oggi è stato iniettato il siero.

«La vaccinazione degli studenti si inserisce nel piano di vaccinazione del personale che opera negli ospedali. Questi giovani hanno affrontato con slancio e competenza la sfida del Covid» ha commentato il direttore generale Anna Iervolino.

«Si rafforza e si amplia il rapporto di collaborazione tra il Policlinico Universitario Federico II e la Regione Campania, ringrazio il Presidente De Luca per la fornitura dei vaccini e per aver voluto testimoniare con la sua presenza una comunione d’intenti volta a contrastare la pandemia - sottolinea il Rettore dell'Università Federico II Matteo Lorito - In aggiunta a quanto già fatto per adibire e accogliere in nuovi reparti i malati COVID, il personale universitario si sta spendendo per assicurare un pieno supporto anche nelle fasi iniziali della campagna di vaccinazione rivolta a coloro che frequentano il Policlinico. Oggi, continuiamo il percorso iniziando a vaccinare anche gli studenti impegnati nelle attività di tirocinio nei reparti. Una pandemia si affronta in maniera molto più efficace quando le Istituzioni collaborano, e quello di oggi rappresenta un ulteriore esempio virtuoso».

Tre i punti vaccinali allestiti all’interno dell’azienda ospedaliera dalla direzione sanitaria che ha curato gli aspetti organizzativi, logistici e strutturali, con medici, staff di supporto ed infermieri, fortemente impegnati nella somministrazione dei vaccini. Attivo ovviamente anche il servizio di allergologia, pronto a valutare eventuali condizioni cliniche ostative alla vaccinazione e una squadra composta da due rianimatori per gestire reazioni avverse che, seppur molto improbabili, potrebbero seguire la somministrazione di un qualunque vaccino.  Presenti inoltre i farmacisti , per la preparazione delle dosi e il mantenimento della catena del freddo e una squadra di amministrativi e data entry per garantire il flusso informativo nelle piattaforme regionali e nazionali.

Le FAQ sul vaccino

Da domani, sul sito aziendale del Policlinico Federico II di Napoli saranno pubblicate le FAQ, cioè risposte alle domande più frequenti che la popolazione pone in merito al vaccino. Informazioni importanti per dissipare i tanti dubbi, in particolare di chi soffre di allergie o ha patologie pregresse.

Da quando è iniziata la campagna, il Policlinico Federico II ha vaccinato più di 3.300 tra medici, infermieri, operatori sociosanitari e personale ad alto rischio nella lotta al Covid.

La II dose

Dal 23 si partirà con la somministrazione delle secondi dosi: dopo l'iiezione sarà distribuita la tessera di vaccinazione anti Covid della regione Campania.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prime vaccinazioni per gli studenti di Medicina e Chirurgia che svolgono tirocinio nei reparti della Federico II

NapoliToday è in caricamento