rotate-mobile
Giovedì, 7 Dicembre 2023

Alimenti di origine animale e salute umana: da Napoli il progetto Be.A.

L'incontro tenutosi in via Partenope

Presentato nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, in via Partenope, il Progetto Be.A. nato dalla collaborazione tra mondo accademico e mondo dell’imprenditoria e finalizzato alla generazione di processi virtuosi per il benessere alimentare attraverso il benessere animale.

Il progetto Be.A.

Il progetto impegna in sinergia il Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e l’azienda campana di supermercati Sole365, di proprietà di AP Commerciale. Lo svolgimento del tirocinio formativo degli studenti federiciani presso gli allevamenti e i centri di lavorazione dell’azienda Sole365 consente di fare esperienza nel mondo del lavoro con un’azienda leader nel territorio, senza allontanarsi dalla propria regione e creando concrete competenze e legami professionali. L'Università federiciana e l'azienda Sole365 condividono inoltre la consapevolezza dell’importanza del benessere e dell’alimentazione degli animali al fine di migliorare le caratteristiche nutraceutiche delle carni e nel contempo ridurre il gas serra grazie alle minori emissioni di metano durante il processo di ruminazione.

Progetto Be.A. - Federico II e Sole365 (Foto A. De Cristofaro - NT)

A valorizzare il Progetto Be.A. c'è la possibilità di agire sui processi di una filiera corta, interamente campana, che porta il prodotto dalla stalla al punto vendita, passando per il laboratorio di lavorazione carni, con un notevole impatto positivo in termini ambientali. Un’esperienza, quindi, che unisce le realtà virtuose del nostro territorio: imprenditoria, formazione e ricerca. 

L'incontro tra esperti e protagonisti del settore è stato anche l'occasione di un confronto sulla possibilità di aumentare e implementare le sinergie tra le nostre eccellenze per creare azioni concrete a vantaggio della salute e del benessere dei cittadini. Ai lavori, tra gli altri, il rettore dell'Università degli Studi di Napoli Federico II Matteo Lorito; il sindaco Gaetano Manfredi; l'amministratore delegato Ap Commerciale Srl – Sole365 Michele Apuzzo; il Prof. Giuseppe Campanile, docente di Zootecnica Speciale – Unina; Salvatore Loffreda direttore regionale Coldiretti; Danilo Ercolini, direttore del Dipartimento di Agraria – Unina; Antonio Limone, direttore dell'Istituto Zooprofilattico del Mezzogiorno; Antonello Anastasio, direttore del Dipartimento di Veterinaria – Unina.

Sole365

Sole365 è una catena di supermercati presente in tutta la Campania dal 2013. Oggi conta circa 70 punti vendita e più di 2500 dipendenti. Parte del gruppo Megamark, l’azienda di distribuzione più grande del Sud Italia, socia del gruppo Selex e tra i primi gruppi Italiani della distribuzione organizzata, Sole365 è la prima realtà in tutto il meridione a proporre la filosofia dell’Every Day Low Price, garantendo quotidianamente ai propri clienti i prezzi più bassi del mercato per tutto l’anno. L’innovazione del modello nasce dall’obiettivo di valorizzare al massimo la centralità dell’esperienza di spesa del cliente, rispondendo in modo diretto ai suoi bisogni grazie ad un’ampia proposta che copre tutte le possibili esigenze d’offerta, di prezzo e di marca

Sullo stesso argomento

Video popolari

Alimenti di origine animale e salute umana: da Napoli il progetto Be.A.

NapoliToday è in caricamento