rotate-mobile
Università Chiaiano / Via Sergio Pansini

Quattro motivi per iscriversi o non iscriversi a Medicina

Open day di orientamento per gli aspiranti medici con una provocatoria esposizione per far riflettere su compiti e responsabilità del Medico

Affollatissimo open day per la Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università Federico II che ha presentato i molteplici corsi di laurea. "L’edizione 2023 dell’Open Day della Scuola di Medicina dell’Università Federico II con cui ci presentiamo agli studenti delle scuole superiori che vogliono un orientamento per poter scegliere come proseguire il loro percorso di studi si è svolta all'insegna di importanti novità formative, caratterizzate da una forte impronta tecnologica per adeguare la didattica alle trasformazioni tecnologiche in campo medico" come ha evidenziato Maria Triassi, presidente della Scuola di Medicina dell’Ateneo federiciano che si è recentemente arricchita, tra l'altro, del Centro di simulazione di didattica avanzata, strumento altamente innovativo che, grazie all’impiego di altissima tecnologia e a veri e propri simulatori, offre agli studenti dei corsi di laurea l’opportunità di verificare l’acquisizione delle necessarie competenze in un ambiente realistico, sicuro, flessibile, efficiente. La formazione sanitaria basata sulla simulazione costituisce, infatti, una fase fondamentale di passaggio dalla teoria, appresa sui libri di testo, alla cura dei pazienti e consente altresì di replicare le procedure e i casi clinici fino a che non sia stato raggiunto "il gold standard formativo".

L'evento è stato trasmesso in diretta streaming, in modo da consentire la partecipazione del maggior numero di studenti interessati al corso di laurea in Medicina e Chirurgia e alle aree didattiche afferenti come Biotecnologie della salute, Farmacia, Odontoiatria e Protesi dentaria, Professioni sanitarie.

Perché iscriversi o non iscriversi a Medicina

Particolarmente seguito ed apprezzato l'intervento del Prof. Gerardo Nardone, presidente del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia che ha illustrato ai ragazzi i

4 motivi per iscriversi a Medicina

I 4 motivi per cui iscriversi a Medicina illustrati dal Prof. Nardone possono essere riassunti nella possibilità di:

  1. conoscere la macchina straordinaria del corpo umano, con la sua considerevole durata media in efficienza di 80 anni;
  2. curare e alleviare le sofferenze altrui;
  3. ottenere autonomia, prestigio e potere;
  4. entrare nel mondo del lavoro subito dopo la laurea per il 46%; a 1 anno per il 64%, e a 5 anni per ben il 95%.

4 motivi per NON iscriversi a Medicina

I 4 motivi per cui non iscriversi a Medicina su cui il Prof. Nardone è stato molto chiaro possono essere così sintetizzati:

  1. durata media di 10 anni per portare a termine gli studi tra laurea (6anni) e specializzazione (4 anni, 3 quella per medico di base);
  2. stipendi bassi, sia rispetto ad altre professioni sia rispetto ai medici UE e Us;
  3. necessità di aggiornarsi in maniera continua e costante;
  4. la professione medica impone di essere sempre rintracciabili e disponibili, anche quando gli altri sono in vacanza, non solo confrontandosi con chi soffre ma anche, purtroppo non di rado, comunicando cattive notizie.

Un modo chiaro ed efficace, dunque, per ricordare che essere medici non è solo o non tanto un lavoro, ma una scelta di vita di grande responsabilità da effettuare con consapevolezza

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro motivi per iscriversi o non iscriversi a Medicina

NapoliToday è in caricamento