Sabato, 13 Luglio 2024
Scuola

Dal prossimo anno corsi di educazione stradale nelle scuole di Napoli

Percettori del reddito di cittadinanza vigilantes per la legalità all'esterno delle scuole: la proposta

La Commissione comunale per la scuola, presieduta da Aniello Esposito, lancia una campagna di sensibilizzazione sull’educazione stradale nelle scuole secondarie di primo grado a partire dal prossimo anno scolastico: "un percorso necessario di coinvolgimento delle giovani generazioni - ha spiegato l’assessore alla Legalità Antonio De Iesu, intervenuto ai lavori - che oltre all’educazione stradale possa anche trattare i temi delle tossicodipendenze e delle conseguenze dell’uso di sostanze sulla guida".

Dal confronto in Commissione, cui hanno partecipato anche il comandante della Polizia Locale Ciro Esposito, Sergio D’Angelo (Napoli Solidale Europa Verde), Sergio Colella (Manfredi Sindaco), Salvatore Flocco (Movimento 5 Stelle), Toti Lange (Misto), è scaturita la proposta di istituire un nucleo operativo per attività informative nelle scuole che coinvolga, con la Polizia Locale, le Asl, i servizi sociali e anche il Terzo Settore. Per la Commissione è importante anche assicurare la vigilanza fuori le scuole: "per questo si sta valutando – ha chiarito De Iesu - la possibilità di impiegare i percettori di Reddito di Cittadinanza, opportunamente selezionati e formati". Il calendario degli incontri verrà predisposto dopo aver raccolto la disponibilità delle scuole interessate

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal prossimo anno corsi di educazione stradale nelle scuole di Napoli
NapoliToday è in caricamento