La singolare richiesta di uno studente di Napoli al suo insegnante

In questi giorni tristissimi, scanditi dai bollettini dell'epidemia da Coronavirus e caratterizzati dall'esigenza di distanziamento, uno studente del Mazzini rivolge una richiesta particolare alla sua insegnante

Armida Parisi insegna lettere e latino al Liceo Mazzini di Napoli oltre ad occuparsi delle pagine di Cultura del quotidiano Roma. In vista del Consiglio di Classe, racconta in un post su Facebook che sta diventando virale, ha chiesto ai suoi alunni se avessero qualche richiesta specifica:

"Si fa avanti Matteo - racconta Armida - un bellissimo capellone con la faccia perennemente imbronciata e dice: «si potrebbe chiedere alla prof. Marini di sorridere un po' di più?».  Un sorriso, ecco cosa vogliono - dice Armida - Anche dentro il pc, anche nel francobollo tra i francobolli sullo schermo del telefono cellulare, i ragazzi chiedono un sorriso che illumini questi giorni tristi".    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Didattica a distanza senza consumare giga: possibile anche a Napoli

  • Sempre più "rosa" i vertici dell'Università Federico II di Napoli

  • NeaPolis Innovation Technology Day 2020: interamente virtuale l'edizione 2020

Torna su
NapoliToday è in caricamento