Asili comunali: salvi tutti

Presentato il piano. Tocca ora ad amministrazione e municipalità varare le delibere propedeutiche per consentire le iscrizioni

E' realtà il Piano per l'apertura degli asili nido del Comune al prossimo settembre.

Presentato oggi in commissione Scuola presieduta da Luigi Felaco, alla presenza del dirigente al ramo e dell'assessore Annamaria Palmieri, il Piano prevede: 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Internazionalizzazione del servizio, con assunzioni a tempo indeterminato, cominciando dagli asili costruiti con i fondi PAC ma già in strutture comunali.
  • Rimodulazione del programma PAC per tutto il 2019, per tutti i casi di avanzo di economie.
  • Affidamento della gestione a cooperative, utilizzando fondi MIUR e regionali per non lasciare nessuno indietro, in vista della progressiva internalizzazione.

"Tutti gli asili sono salvi" spiega in una nota Luigi Felaco che però aggiunge: "all'Amministrazione e Municipalità chiedo ora di fare presto con le delibere propedeutiche per poter permettere le iscrizioni e assicurare il servizio da settembre" .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Open Data, exploit della Campania: al secondo posto in Italia

  • Eletto il nuovo rettore della Federico II

  • Federico II: fumata nera per il nuovo rettore

  • Apple Academy di Napoli: ancora pochissimi giorni per iscriversi al test di ammissione

  • A Barra è Scuola Viva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento