rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Scuola

Esame di maturità al via il 21 giugno: si torna all'era pre Covid

Come cambia dopo la fine dell'emergenza Covid

Il 21 giugno al via l'esame di maturità con la prima prova scritta. E' stata firmata dal Ministro dell'Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, l'ordinanza che definisce l'organizzazione e le modalità di svolgimento dell'esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione per l'anno scolastico 2022/2023.

La prima prova scritta avrà inizio il giorno 21 giugno 2023 alle ore 8.30.  L'esame di Stato torna all'era pre Covid. "L'esame di Stato è un momento importante nella vita di ogni studente. Si tratta di un passaggio simbolico fondamentale nel percorso di crescita di ciascuno, oltre a costituire il momento finale dell'intera esperienza scolastica, chiudendo un ciclo iniziato con la scuola primaria. L'esame di Stato non si limita a verificare le conoscenze, le abilità e le competenze sviluppate dagli studenti ma ne valorizza il percorso formativo e la crescita personale. A tutte le studentesse e gli studenti che si preparano a questo importante momento voglio assicurare che ho ben presente le tante difficoltà che sono stati costretti ad affrontare negli ultimi anni a causa dell'epidemia. In virtù di questo, nella scelta delle prove scritte e nello svolgimento del colloquio d'esame si terrà conto dell'eccezionalità del percorso scolastico affrontato nel triennio, valorizzando l'effettivo processo di apprendimento. Invito pertanto tutti gli studenti a vivere questo passaggio in maniera serena, consapevoli del loro impegno e degli sforzi fatti", spiega il ministro dell'Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esame di maturità al via il 21 giugno: si torna all'era pre Covid

NapoliToday è in caricamento