Istituto alberghiero: cosa si studia e gli sbocchi professionali

Fa tendenza studiare ad un istituto alberghiero: l'obiettivo è diventare uno chef stellato e pluripremiato. Moltissime, in ogni caso, le prospettive di lavoro

A Napoli è sempre più cool iscriversi ad un istituto alberghiero , sull'onda lunga del successo televisivo di tanti chef e sommelier, considerati vere e proprie star  con migliaia di followers sui social. Non si tratta però solo di moda: sono infatti davvero tanti gli sbocchi professionali offerti da  questo percorso di studi. Questo significa che aumentano le possibilità di trovare una collocazione soddisfacente nel mondo del lavoro.

Cos’è la scuola alberghiera: è un istituto, pubblico o privato, che prevede un percorso formativo della durata minima di 3 anni e massima di 5. Alla fine del triennio si consegue un diploma professionale che consente già di affacciarsi sul mondo del lavoro. E’ inoltre possibile proseguire il percorso di studi per altri due anni e conseguire un diploma di maturità con qualifica di tecnico dei servizi turistici o di tecnico dei servizi di ristorazione.

Il percorso di studi: gli indirizzi: l'istituto alberghiero prevede tre indirizzi specifici:

- Enogastronomia (cuochi)

- Servizi di sala e di vendita

- Accoglienza turistica

Materie che si studiano alla scuola alberghiera:

- discipline tradizionali: italiano, matematica e fisica, storia, geografia, inglese e altra lingua straniera, economia e diritto, educazione fisica, religione.

materie specialistiche: scienza degli alimenti, nutrizionistica, servizi di accoglienza, laboratori tecnici, gestione delle aziende di ristorazione, economia e tecnica dell’azienda turistica, diritto riguardante la materia del turismo e della ristorazione.

Il percorso formativo comprende stage presso ristoranti, pasticcerie, alberghi, agenzie di viaggio e strutture del settore enogastronomico e ricettivo.

Il diploma quinquennale consente di iscriversi a facoltà universitarie come Economia del Turismo o Ingegneria Gestionale.

Molti i corsi di alta formazione che consentono di acquisire competenze specifiche nei vari campi d’interesse.

Gli sbocchi professionali Sono davvero numerosi: - chef e cuochi - maître e responsabili di sala - sommelier - camerieri - barman - pasticceri - responsabili di mense aziendali e scolastiche - food and beverage manager ed anche - portiere - receptionist - hostess/steward fieristici - tour operator - guida turistica - animatore - manager di agenzia di viaggi

Istituto alberghiero: i testi più venduti sul web

La nuova cucina professionale

Il servizio di sala

Tecniche di sala, bar e sommellerie

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il marketing nella ristorazione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Open Data, exploit della Campania: al secondo posto in Italia

  • Eletto il nuovo rettore della Federico II

  • Federico II: fumata nera per il nuovo rettore

  • Apple Academy di Napoli: ancora pochissimi giorni per iscriversi al test di ammissione

  • A Barra è Scuola Viva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento