rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Corsi di Formazione

Un "serious game" per salvare il futuro dei più giovani

Percorsi formativi e di cittadinanza attiva mirati a coinvolgere docenti, educatori, genitori e giovani in attività curriculari ed extracurriculari. Nel progetto anche Napoli

ActionAid e Fondazione Cassa Depositi e Prestiti lanciano “Costruire Futuro, Insieme!”, un progetto articolato attraverso percorsi formativi e di cittadinanza attiva mirati a coinvolgere docenti, educatori, genitori e giovani in attività curriculari ed extracurriculari. Circa 9.000 ragazze e ragazzi tra gli 11 e i 19 anni saranno coinvolti dall'iniziativa, in presenza e a distanza, che prevede anche percorsi di formazione rivolti a circa 500 docenti e educatori sulle tematiche di cittadinanza attiva e didattica inclusiva. Orientamento allo studio e al lavoro e prevenzione della violenza di genere, con un focus sul cyberbullismo, i temi trattati.

Con Roma le altre aree metropolitane cui il progetto è destinato sono tutte del Sud, con Napoli in testa seguita da Bari, Reggio Calabria, Siracusa e Palermo.

Il polo

Le attività sono realizzate in collaborazione con un istituto scolastico – come polo centrale di sviluppo – facendo sistema con una rete di istituti e associazioni sul territorio che si occupano di giovani.

I numeri

L’abbandono scolastico in Italia è un fenomeno sempre più allarmante e gli ultimi dati ISTAT lo confermano. Nel 2020, l’abbandono degli studi prima del conseguimento del diploma è stato dell’11% nel Nord, 11,5% nel Centro e 16,3% nel Sud-Italia. Le regioni che registrano le maggiori incidenze di abbandoni sono Sicilia, Campania, Calabria e Puglia (rispettivamente 19,4%, 17,3%, 16,6% e 15,6%).

Serious game

Tra gli strumenti messi a disposizione per approfondire i temi della cittadinanza attiva, delle diseguaglianze e dell’educazione civica, il portale di ActionAid, Agente 0011 – già operativo dal 2015, con 5000 visitatori l’anno e 200 gruppi classe iscritti – punta a coinvolgere i giovani anche attraverso la tecnologia immersiva di un serious game (un gioco progettato a fini educativi) dedicato al progetto.

Il gioco “InclusiCity” vedrà ragazze e ragazzi vestire i panni del sindaco o della sindaca di una città con l’obiettivo di renderla inclusiva mantenendo un equilibrio tra sostenibilità economica, benessere cittadino e rispetto ambientale.

Kivuli

Ulteriore strumento chiave del progetto è Radio Kivuli - la webradio di ActionAid - che darà voce a tutti i protagonisti dell’iniziativa, grazie a laboratori ad hoc sulla metodologia della radio e la creazione di quattro podcast dedicati.

Povertà, disuguaglianza ed esclusione incidono sulla capacità dei giovani di prendere parte alla vita delle loro comunità. Con il progetto “Costruire futuro, Insieme” proveremo a spezzare questo circolo, creando le condizioni affinché tanti ragazzi e tante ragazze possano ricostruire fiducia e motivazione in sé stessi e incontrare concrete opportunità di crescita, tornando in questo modo ad essere protagonisti del loro futuro”, dice Katia Scannavini, vicesegretario generale ActionAid Italia.

Abbandono scolastico e povertà educativa sono fenomeni che nel nostro Paese possono compromettere il futuro di molti giovani, ai quali non deve essere negata l’opportunità di accesso a percorsi di formazione che li aiutino a crescere e a esprimere le loro potenzialità. Fondazione CDP è impegnata, e lo sarà sempre di più anche nei prossimi anni, nel favorire la concreta realizzazione di progetti di educazione e formazione, che possano contribuire al rilancio dell’economia e generare ricadute positive sul sistema Paese”, commenta il presidente di Fondazione CDP, Giovanni Gorno Tempini.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un "serious game" per salvare il futuro dei più giovani

NapoliToday è in caricamento