Corsi di Formazione Avvocata / Via Matteo Renato Imbriani, 218

Carcere di Poggioreale: il film “Sulla mia pelle”

Nel Padiglione Genova della casa circondariale è entrato un gruppo di volontari tra cui anche i fumettisti Kevin Scauri, Maurizio Lacavalla, Jazz (Gianluca Manciola) e Nova

La proiezione all’ Ex Opg ‘Je so pazzo del film “Sulla mia pelle”, che racconta la morte di Stefano Cucchi, e la discussione che ne è seguita ha fatto nascere un gruppo di volontari che per quasi un anno, come consentito dall'ordinamento penitenziario, è entrato settimanalmente nella Casa circondariale di Poggioreale, e precisamente nel Padiglione Genova, con l'obiettivo di provare a ribaltare l'immaginario collettivo sulla figura dei reclusi e al tempo stesso combattere l'alienazione cui la detenzione porta e la conseguente disumanizzazione.  "Quasi inesistenti sono i progetti formativi - spiega un comunicato dei volontari - che permetterebbero l’indirizzamento e la creazione di una possibile opportunità per il reinserimento post pena".

Dagli incontri con i volontari è emersa la volontà dei reclusi del Padiglione Genova di raccontarsi e da qui l’idea di realizzare un fumetto come strumento di comunicazione - immediata e facilmente accessibile - di storie, problematiche, sogni, sofferenze di chi vive all'interno di Poggioreale. Nasce così "La voce degli invisibili" realizzato dagli artisti  Kevin Scauri, Maurizio Lacavalla, Nova, Jazz (Gianluca Manciola) , che con il gruppo di volontari hanno incontrato i reclusi e ne hanno ascoltato le storie. Alla stesura del volume, articolato in quattro episodi, hanno partecipato anche l’Associazione Antigone, da anni impegnata per i diritti dei detenuti, Don Franco Esposito cappellano di Poggioreale, che offre un’alternativa alle persone recluse attraverso l’Associazione Liberi di Volare Onlus, e Daniela Falanga presidente di Arcigay Antinoo Napoli.

"Crediamo fortemente che sia necessario creare un ponte costante tra ciò che avviene all’interno delle mura del carcere e la società esterna", spiegano i volontari, che presenteranno il fumetto il prossimo 14 febbraio, alle 18.30, presso l’Ex Opg ’Je so Pazz di via Imbriani 218. Tra gli altri interverranno  Kevin Scauri e Jazz Manciola, fumettisti e autori, Franco Esposito e Daniela Lourdes Falanga 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere di Poggioreale: il film “Sulla mia pelle”

NapoliToday è in caricamento