Imprese: come investire in risorse umane a costo zero

Ultimissime ore per accedere al Conto Formazione targato Fondoimpresa

Alle imprese di Napoli e della Campania restano davvero pochissimi giorni per cogliere l'opportunità offerta dal Conto Formazione targato Fondimpresa.

Il Conto Dedicato alle aziende iscritte al Fondo di formazione interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, il conto consente alle aziende di investire sulle risorse umane a costo zero, in modo da accrescere la propria competitività portando ai massimi livelli le competenze dei dipendenti.

Il Conto Formazione è uno strumento flessibile, perfettamente adattabile alle diverse esigenze formative delle singole realtà produttive.

Come si accede E' OBR Campania, articolazione territoriale di Fondimpresa, a guidare le imprese nell’accesso alle risorse dello strumento, coadiuvandole nella compilazione del Piano Formativo, cioé il progetto che contiene motivazioni, obiettivi e articolazione delle azioni formative che l'impresa intende svolgere per soddisfare i fabbisogni di adeguamento o sviluppo delle competenze e delle professionalità dei propri lavoratori.

Il Piano formativo può avere una durata massima di 12 mesi dalla data di avvio della attività formative e deve esporre il preventivo dei costi da sostenere per la realizzazione delle attività. Deve poi essere condiviso con un accordo sottoscritto dalle rappresentanze delle parti sociali, a livello aziendale, territoriale, o di categoria.

Per saperne di più: www.obrcampania.it è www.fondimpresa.it. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'invito di De Luca: sospendere le gite scolastiche in Campania

  • Come diventare tecnico-radiologo

  • Federico II: ai più meritevoli da oggi le tasse le paga l'impresa

  • A Castellammare di Stabia un corso per l'uso "etico" dei social

  • Suor Orsola: lunedì l'inaugurazione dell'anno accademico

  • L'Università Telematica Pegaso a Firenze per l'inaugurazione dell'Anno Accademico

Torna su
NapoliToday è in caricamento