Corsi di Formazione

La Scintilla dell'inclusione parte dalla Chiesa di Santa Luciella

Tra Napoli e Portici una stagione di eventi per innescare l'inclusione

E' un calendario ricchissimo di eventi quello de La Scintilla, associazione dedicata a persone con disabilità, che fino a luglio proporrà speciali visite guidate ed originali iniziative tra cultura, arte, natura, cibo, inclusione e sostenibilità. Base di partenza la suggestiva Chiesa di Santa Luciella ai Librai, dove si può ammirare il "teschio con le orecchie" da sempre ritenuto dai napoletani "intermediario" con il mondo dell'Aldilà e poi la Basilica di Santa Chiara, il Pio Monte della Misericordia e Villa Barbieri a Portici sono i luoghi dove i ragazzi de La Scintilla accoglieranno il pubblico, diventando protagonisti e organizzatori, per raccontare i loro sogni, la fantasia e la bellezza della diversità come opportunità e ricchezza per tutti, attraverso momenti di riflessione e intrattenimento.

Il progetto

Gli appuntamenti in calendario spaziano dall’arte, alla musica, dal teatro alla scrittura, per arrivare alla festa d’estate, dedicata alla natura. Le iniziative sono state realizzate nell'ambito del progetto di formazione “Orto in …cultura”, grazie ai fondi dell’8 per mille della Chiesa Valdese, che ha coinvolto in due laboratori formativi 30 persone con disabilità intellettiva, di cui 7 in spettro autistico, in collaborazione con l’Associazione Respiriamo Arte e l’Associazione Kora.

Durante tutti gli eventi sarà possibile acquistare i lavori nati dal laboratorio creativo artigianale de La Scintilla, compreso il libro “Linaluna pensa e sogna", scritto e illustrato dai ragazzi del progetto, e saranno offerte piccole degustazioni dei prodotti dell’orto curato dai ragazzi.

Il nostro obiettivo è costruire ponti, con cui collegare e creare porte fra il mondo delle persone disabili con quello degli altri - spiega Vito Gagliardo, presidente de La Scintilla – La disabilità è spesso sinonimo di emarginazione e solitudine, e il lavoro che portiamo avanti con tutto l’impegno e la creatività possibile, ha proprio l’obiettivo di permettere ai nostri ragazzi di acquisire strumenti minimi e necessari per imparare a vivere con gli altri sentendosi utili. Questa apertura consente prima di tutto a loro di esprimere i propri talenti ed acquisire fiducia, e offre a tutti l’opportunità di abbattere barriere e pregiudizi. Ogni giorno è una nuova sfida!”.

Gli appuntamenti

Tutti i venerdì, fino a luglio, appuntamento con i ragazzi de La Scintilla per un'eccezionale visita guidata alla Chiesa di Santa Luciella ai Librai, in collaborazione con i giovani di Respiriamo Arte, che curano la gestione del sito monumentale (dalle ore 10.00 alle ore 13 e dalle ore 15.30 alle ore 17.00 con ingressi ogni 30 minuti. Si consiglia di prenotare al numero 3314209045. Ingresso 5 euro).

Giovedì 10 giugno, alle ore 17.00, piccolo concerto al Pio Monte della Misericordia presso il Salone de La Scintilla, in occasione della cerimonia di ringraziamento per la donazione del pianoforte ricevuto dalla famiglia Michilli in collaborazione con Alberto Napolitano Pianoforti. Il concerto inaugurerà il nuovo laboratorio di pianoforte e vedrà esibirsi il M° direttore d’orchestra Bernadette Grana, Dario de Feudis, giovane artista napoletano e studente di piano Jazz presso il Conservatorio di San Pietro a Maiella, e Gaetano Starace, giovane de la Scintilla. Un’occasione speciale in cui i ragazzi dell’Associazione accoglieranno gli ospiti della serata con una visita guidata speciale alla Cappella del Pio Monte della Misericordia (Ingresso gratuito su prenotazione scrivendo alla mail asslascintilla@gmail.com. Associazione La Scintilla, presso il Pio Monte della Misericordia in via dei Tribunali, 253).

Martedì 29 giugno, alle ore 18.30, spettacolo teatrale “Chiò chiò parapacchiò” nel sagrato della Basilica di Santa Chiara messo in scena dalla piccola compagnia Orbomu. Lo spettacolo vede la partecipazione di tutti i ragazzi de La Scintilla, sotto la guida del regista Aniello Mallardo (Ingresso gratuito su prenotazione scrivendo alla mail asslascintilla@gmail.com. Sagrato della Basilica di Santa Chiara, Via Santa Chiara, 49/C).

Giovedì 1 luglio, alle ore 18,00 presso la Quadreria del Pio Monte della Misericordia, sarà presentato al pubblico il libro “Linaluna pensa e sogna”, primo lavoro della collana dedicata ai bambini, nata dal laboratorio di scrittura creativa “Le storie dentro…” che ha visto i ragazzi muovere i primi passi nel mondo della narrazione e dell’illustrazione, sotto la guida di Luca Mercadante prima e successivamente di Marta Porzio. Il libro, con l’introduzione di Antonella Cilento, è realizzato con la collaborazione di inKnot edizioni e grazie al sostegno dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli e al contributo di Meridonare (Ingresso gratuito su prenotazione scrivendo alla mail asslascintilla@gmail.com. Quadreria del Pio Monte della Misericordia, Via dei Tribunali, 253).

Giovedì 29 luglio, alle ore 19.00, grande festa di chiusura della kermesse con musica e danze all’orto, lo spazio naturalistico dove i ragazzi, grazie alla guida e al lavoro dei volontari dell’Associazione Kora, hanno la possibilità di mettere a coltura i giardini della Villa vesuviana Barbieri di Portici, diventando protagonisti di un laboratorio di riqualificazione agricola e coltivazione di un orto sociale organizzato nell’ambito del più ampio progetto “Orto in…cultura” (Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Villa Barbieri di Portici, Via Dalbono,1).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Scintilla dell'inclusione parte dalla Chiesa di Santa Luciella

NapoliToday è in caricamento