Violenza di genere: 600mila euro dalla Regione per formare gli operatori socio-sanitari

Saranno attivati tre corsi rivolti a forze dell'ordine e operatori socio-sanitari.

Approvato dalla Giunta Regionale della Campania uno stanziamento di 600mila euro per attivare specifici percorsi di formazione rivolti agli operatori del settore pubblico e privato che si trovano ad interagire con donne vittime di violenza.

Duplice l'obiettivo dell'iniziativa come spiega l'assessore alla formazione e pari opportunità, Chiara Marciani, che l'ha promossa: “i corsi sono strutturati per fornire ulteriori strumenti e chiavi di lettura per affrontare le diverse casistiche sia a chi si trova ad accogliere le donne vittime di violenza, spesso assieme con i figli, sia al personale dei Pronto Soccorso in modo da rafforzare i percorsi del Codice Rosa2”.

Tre infatti i percorsi formativi che saranno attivati: per le forze dell’Ordine in collaborazione con la Scuola regionale di Polizia locale; per gli operatori sociali tramite attraverso i centri antiviolenza e gli ambiti territoriali; per il personale sanitario ospedaliero, pediatri e a medici di base”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'invito di De Luca: sospendere le gite scolastiche in Campania

  • Come diventare tecnico-radiologo

  • Federico II: ai più meritevoli da oggi le tasse le paga l'impresa

  • A Castellammare di Stabia un corso per l'uso "etico" dei social

  • Suor Orsola: lunedì l'inaugurazione dell'anno accademico

  • L'Università Telematica Pegaso a Firenze per l'inaugurazione dell'Anno Accademico

Torna su
NapoliToday è in caricamento