Corsi di Formazione San Giuseppe / Via San Pietro a Maiella

Borse di studio Kimbo/Merolla per il Conservatorio di Napoli: il bando e tutte le info

Come candidarsi e cosa sapere

Lo avevano annunciato in occasione della giornata internazionale dedicata al caffè, lo scorso 1 ottobre, e del contestuale lancio del brano ‘O Kafè, nato dalla sinergia tra Kimbo e Ciccio Merolla: firmato il protocollo d’intesa con il Conservatorio di Napoli San Pietro a Majella quale ente a presidio della cultura e della formazione in ambito musicale per n.6 borse di studio di 2mila euro cadauna, per complessivi 12.000 euro, divisi in parti eguali da azienda e musicista, e l’istituzione di quattro successive borse di 5.000 euro cadauna, per 20.000 euro in totale, per i 4 anni accademici a venire.

Il bando

Il bando ufficiale per la partecipazione al concorso è disponibile sul sito del Conservatorio al seguente link: https://www.sanpietroamajella.it/bando-borse-di-studio-kimbo-con-ciccio-merolla/

Per l’anno accademico in corso KIMBO e Merolla hanno individuato, d’intesa con la direzione del San Pietro a Majella, le seguenti categorie a cui assegnare le sei borse di studio:

  1. percussioni;
  2. strumenti a fiato (fl., ob., cl., fg., cr., tr., trbn., sax);
  3. strumenti ad arco (violino, viola, violoncello, contrabbasso);
  4. tastiere = n. 1 borsa di studio;
  5. arpa, chitarra, mandolino = n. 1 borsa di studio;
  6. canto.

A chi inviare la domanda

Le domande di partecipazione corredate della documentazione richiesta dovranno essere inviate all’indirizzo ufficioprotocollo@sanpietroamajella.it entro il 30 giugno 2024 e dovranno recare per oggetto “Borsa di studio KIMBO/Merolla”.

La Commissione renderà pubblica la graduatoria entro la fine del mese di luglio 2024.

I destinatari delle sei borse di studio si esibiranno in un pubblico concerto di premiazione che sarà organizzato dal Conservatorio di Napoli e da Kimbo il prossimo 1 ottobre 2024 nella Sala Scarlatti.

“Il San Pietro a Majella è, oggi più che mai, presidio culturale e civile oltreché istituzione accademica riconosciuta a livello internazionale come eccellenza nel campo della formazione musicale  - afferma Luigi Carbone, presidente del Conservatorio di Napoli -  Grazie alla disponibilità di un’azienda prestigiosa come Kimbo abbiamo istituito una borsa di studio quinquennale per i nostri studenti più meritevoli e meno abbienti, convinti che possa essere uno strumento che li aiuti a coltivare la bellezza della musica, possibile argine al dilagare delle non-culture”.

“Facciamo tesoro della collaborazione con Kimbo per dare ulteriore impulso alle attività didattiche e formative che portiamo avanti da tempo per valorizzare la ricchezza di professionalità e talenti che contraddistingue il nostro Istituto” - sottolinea Gaetano Panariello, direttore del San Pietro a Majella, richiamando l’esecuzione dell'Aria per Soprano e Ensemble dalla Cantata del caffè di Bach realizzata dagli allievi del master di Musica Antica per la conferenza stampa di presentazione della partnership tra Conservatorio e Kimbo.

“Con le nostre iniziative aziendali e identitarie, abbiamo spesso messo in luce il “senso” del caffè, il suo valore culturale, dimostrando quali siano i cinque sensi del caffè – conferma Mario Rubino, presidente di Kimbo SpA – Oggi, con l’autorevolezza di un’istituzione storica e patrimonio mondiale come il “San Pietro a Majella” e con il ritmo di un grande percussionista come Ciccio Merolla, riusciamo non solo a sostenere i giovani talenti del nostro territorio nel loro percorso di formazione ma anche ad esprimere anche il “sesto senso” del nostro caffè, che è insito nel nostro DNA di napoletani, che diffondiamo ormai in 100 paesi del mondo e che è il senso per il ritmo della vita e dunque anche per la musica”.

“Con Kimbo abbiamo formato una nuova band – conclude l’artista Ciccio Merolla – perché ci siamo scambiati la musica per condividere una visione: quella di chi decide di fare arte e impresa restando in questa città, puntando sull’impegno, sulla qualità e sull’internazionalità delle nostre identità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borse di studio Kimbo/Merolla per il Conservatorio di Napoli: il bando e tutte le info
NapoliToday è in caricamento