rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Corsi di Formazione

Imparare a recitare: i testi fondamentali da leggere e i corsi da seguire

Recitare è una professione che richiede - oltre e più dell'aspetto - la conoscenza di tecniche precise, dalla respirazione alla memorizzazione alla gestualità

Diventare un attore è il sogno di tanti che può diventare un traguardo raggiungibile se alla determinazione si aggiunge lo studio in una buona scuola di recitazione.

E' lo studio, infatti, consente di conoscere e fare propri gli strumenti necessari per salire su un palcoscenico e/o mettersi davanti alle telecamere come le tecniche di  

  • utilizzo ed emissione della voce, dizione, pronuncia; 
  • drammatizzazione dell'azione, gestualità, posizionamento nello spazio scenico;
  • memorizzazione,
  • respirazione,
  • rilassamento e immedesimazione nel personaggio.

Scuola di recitazione: come sceglierla

Per chi è alle prime armi e non ha alcuna esperienza, sono consigliabili scuole di durata dai 2 ai 4 anni. Diversamente, sono numerosi i corsi annuali che però, in genere, si concentrano su un singolo argomento come ad esempio la Commedia dell’Arte, il metodo Stanislavski, ecc. .

Per scegliere bene, inoltre, è importante verificare: 

  • la presenza nel programma di un corso di dizione, tenendo presente che per ottenere buoni risultati dovrebbe durare almeno 6 mesi.
  • i curricula degli insegnanti, con le relative esperienze professionali 
  • la sede della scuola: è sempre bene fare un sopralluogo prima dell’iscrizione.  

Recitazione: i manuali più venduti sul web

Il libro degli esercizi per attori.

La recitazione

Il potere dell'attore. Tecnica ed esercizi

Il metodo Strasberg in dieci lezioni. Introduzione ai fondamentali della formazione attoriale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imparare a recitare: i testi fondamentali da leggere e i corsi da seguire

NapoliToday è in caricamento