menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

White Christmas rock di tre musicisti campani: "Natale sottotono, speriamo sia solo un brutto sogno"

Lorenzo Di Muccio, Alessandro e Giuseppe D’Onofrio lanciano il video "White Christmas", uno spunto di riflessione sulle festività in questo momento storico così delicato e difficile

Lorenzo Di Muccio, Alessandro e Giuseppe D’Onofrio sono tre giovani musicisti campani che nelle imminenti festività natalizie hanno lanciato un video musicale. Uno spunto di riflessione sulle festività in questo momento storico così delicato e difficile 

Simpaticamente, si descrivono così: "Lorenzo Di Muccio alla Chitarra elettrica e grande costumista; Alessandro D'Onofrio Voce e aiuto dell'aiutante del nipote del regista, nonché controfigura dell'attore protagonista che dorme sul set ed infine Giuseppe D’Onofrio, chitarrista e visionario irreprensibile".

“Abbiamo deciso di lanciare un video musicale sul momento che stiamo vivendo. Certo - spiegano i tre protagonisti del video musicale - sarà un Natale sottotono, ma speriamo sia soltanto un brutto sogno! In un momento storico così delicato e difficile, come quello che stiamo vivendo, in cui tutto il mondo è coinvolto e sconvolto da un'emergenza sanitaria pandemica, tutti noi ci stringiamo in una riflessione sul senso della vita, su quelle che sono state fino ad ora le nostre abitudini, su quello che è il nostro presente e su che cosa ci aspetterà quando tutto questo sarà finito. Sarà un Natale diverso... Ma noi ci auguriamo davvero - afferma il trio musicale- che tutto ciò sia un brutto sogno”.

E infine lanciano anche una piccola sfida agli utenti dei social: “Se ci date una mano nella ricondivisione del video e se raggiungeremo i 5000 like gireremo un brano vestiti da renne”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

social

E' in Campania "zona gialla" che si tradisce di più: i dati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento