rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
WeekEnd

Weekend a Napoli d'arte, musica ed enogastronomia: cosa fare dal 9 all'11 settembre

Marco Zurzolo e Mario Maglione in concerto gratuito per 'Vedi Napoli e poi... torni', il Festival dell'Oriente e l'Holi Festival alla Mostra d'Oltremare, Enzo Avitabile live gratis a Caivano e la Festa della Pasta di Gragnano IGP

Il Festival dell'Oriente e l'Holi Festival alla Mostra d'Oltremare, Marco Zurzolo e Mario Maglione chiudono gli appuntamenti live della rassegna Vedi Napoli e poi... torni, tour e aperitivo alle Catacombe di San Gennaro, Enzo Avitabile con i Bottari di Portico & Black Tarantella Band in concerto gratuito a Caivano, venerdì apertura serale straordinaria di Palazzo Reale al costo simbolico di 2 euro, arte e natura al Museo e Real Bosco di Capodimonte e a Gragnano torna la grande Festa della Pasta IGP.

Nuovo fine settimana in città ricco di iniziative da non perdere.

Ecco i nostri consigli su cosa fare e vedere a Napoli (e dintorni) da venerdì 9 a domenica 11 settembre:

Festival dell'Oriente e Holi Festival alla Mostra d'Oltremare

Sabato 10 e domenica 11 e poi ancora sabato 17 e domenica 18 settembre alla Mostra d’Oltremare di Napoli torna l'appuntamento con Il Festival dell'Oriente. Un viaggio straordinario alla scoperta della magia dell'Oriente tra musiche, colori e profumi di terre affascinanti e lontane che stupiranno e lasceranno letteralmente a bocca aperta tutti i visitatori con decine di spettacoli imperdibili ed emozionanti [clicca qui per tutte le informazioni]. Previsto, inoltre, un evento nell'evento: domenica 11 e domenica 18 appuntamento anche con l'Holi Festival più grande d'Europa. Il Festival dedicato ai colori, all'amicizia e all'emore. Si accede con un unico biglietto ad entrambe le manifestazioni [clicca qui per tutte le informazioni]

Vedi Napoli e poi… torni, Marco Zurzolo e Mario Maglione in concerto gratuito

Con Marco Zurzolo in “I napoletani non sono romantici” (Villa Comunale 10 settembre ore 21.00) e Mario Maglione in “Napoli sotto le stelle” (Parco Emilia Laudati 11 settembre ore 21.00) si concludono gli spettacoli dal vivo, a ingresso gratuito, proposti da “Vedi Napoli e poi… torni”, progetto sostenuto dalla Regione Campania e promosso dall’Assessorato al Turismo e alle Attività Produttive del Comune di Napoli. Prosegue invece “Itinerari nelle Municipalità” che, fino al 7 ottobre, darà la possibilità a cittadini e turisti di partecipare a speciali percorsi guidati. Clicca qui per tutte le informazioni

Tour serale e aperitivo alle Catacombe di San Gennaro

Questo fine settimana (3 e 4 settembre) torna l'appuntamento con la suggestiva discesa nel ventre della terra, nella storia millenaria della città. Un tour serale alle Catacombe di San Gennaro: un viaggio alla scoperta di uno dei luoghi sotterranei più suggestivi del mondo. Una discesa nella bellezza del mistero, arricchita dal tipico aperitivo napoletano "taralli e birra". Clicca qui per tutte le informazioni

Enzo Avitabile in concerto gratuito

Torna la grande musica a Caivano con il concerto di Enzo Avitabile con i Bottari di Portico & Black Tarantella Band. Venerdì 9 settembre dalle ore 21.30, nell’area mercato di via Rosselli va in scena l’atteso live del cantautore e compositore partenopeo, ad ingresso gratuito. Clicca qui per tutte le informazioni

Palazzo Reale aperto il venerdì sera a soli 2 euro

Il 9 settembre ultimo appuntamento con l’iniziativa “Venerdì a Palazzo" con l'apertura straordinaria al pubblico dell’Appartamento Storico  dalle ore 20.00 alle 23.00 (ultimo ingresso alle 22.00), al costo ridotto di 2 euro. Lungo il tragitto dell’Appartamento Storico sarà possibile ammirare gli affreschi di Battistello Caracciolo nella sala del Gran Capitano, tappa della mostra diffusa organizzata da Capodimonte “Il Patriarca Bronzeo dei caravaggeschi: Battistello Caracciolo (1578-1635)” che coinvolge anche il Palazzo Reale di Napoli e la Certosa di San Martino. Sarà inoltre visitabile la mostra “Don Chisciotte tra Napoli Caserta e il Quirinale, i cartoni e gli arazzi”. Clicca qui per tutte le informazioni

Ethnos, festival internazionale di musica etnica

I suoni e le culture del mondo s’incontrano alla XXVII edizione di Ethnos. Il festival internazionale di musica etnica ideato e diretto da Gigi Di Luca in programma dal 9 settembre al 3 novembre 2022, in 5 comuni della costa vesuviana. Ad inaugurare l’edizione 2022 del festival, venerdì 9 settembre alle ore 20.30 a Villa Vannucchi (San Giorgio a Cremano), sarà il sestetto francese San Salvador. Un gruppo che fonde polifonie occitane e ritmo, canto e percussioni, usando incastri vocali, tamburi di diversa foggia e il battito delle mani. Il giorno seguente, 10 settembre, la compositrice cubana Ana Carla Maza presenta un raffinato concerto per voce e violoncello a Villa del Parnaso (Torre Annunziata). Un mélange di jazz, musica classica, bossa nova e sonorità latinoamericane. A chiudere il primo week end, l’11 settembre a Villa delle Ginestre (Torre del Greco), sarà Alessandro D’Alessandro, uno dei più talentuosi organettisti italiani, accompagnato in questa occasione dalla cantante Margherita Abita. Clicca qui per tutte le informazioni

A Capodimonte tra arte, relax e natura: Il Parco intorno alla Reggia aperto fino alle 22

Sarà aperto, anche questo fine settimana, il meraviglioso Museo di Capodimonte (domenica l'ingresso è gratis). Un'occasione per poter ammirare - oltre alle stupende collezioni del sito - il nuovo allestimento dell'Appartamento Reale, le mostra Oltre Caravaggio, Salvatore Emblema, The Triumph of Death, 2019, la monumentale tela (535,94 cm x 535,94 cm) dell’artista Cecily Brown e la mostra su Battistello Caracciolo, inaugurata il 9 giugno . Da non perdere, inoltre, le performance musicali a cura di MusiCapodimonte e una passeggiata rilassante e rigenerante tra gli splendidi viali del Real Bosco. Per tutto il mese di settembre, inoltre, il Parco intorno alla Reggia (con il Belvedere e la Tisaneria) sarà aperto anche di sera, fino alle ore 22. Clicca qui per tutte le informazioni

Concerti Candlelight al Museo Diocesano

Nel weekend, nuovi appuntamenti a Napoli con i Concerti Candlelight, intimi e suggestivi appuntamenti che reinterpretano autori e brani che hanno fatto e fanno la storia della musica. Clicca qui per tutte le informazioni

A Gragnano torna la Festa della Pasta

Grande ritorno, dal 9 all’11 settembre, della manifestazione che celebra la Pasta di Gragnano, l’unica realizzata con semola di grano duro che può fregiarsi del riconoscimento IGP. Per i tre giorni di “Gragnano 2022” la cittadina campana diventerà un grande palcoscenico a cielo aperto che vedrà in via Roma il suo proscenio. Lungo il corso principale, dove anticamente si “stendeva” la pasta all’aria dei Monti Lattari per essiccarla, saranno allestite quattro postazioni in cui, a rotazione dalle 19 a mezzanotte, 18 chef campani, di cui 13 gragnanesi e diversi stellati, creeranno piatti della tradizione, e non solo, che avranno come protagonista la pasta di Gragnano IGP. In programma anche mostre fotografiche, showcooking e laboratori dedicati alla pasta e alle eccellenze italiane. Clicca qui per tutte le informazioni

“Bill Viola. Ritorno alla vita” in mostra alla Chiesa del Carminiello a Toledo

Dal 2 settembre, il grande artista statunitense Bill Viola, padre della videoarte, torna a Napoli con una mostra pensata per la riapertura di un gioiello artistico della città. “Bill Viola. Ritorno alla Vita” è allestita all’interno della Chiesa del Carminiello a Toledo che, per l’occasione, riapre al pubblico. Clicca qui per tutte le informazioni

Sant’Agnello Street Food: tre giorni all'insegna del gusto

Tre giorni all'insegna del gusto quelli in programma dal 9 all'11 settembre a Sant'Agnello. La località della penisola sorrentina accoglierà decine di Ape, per un percorso che parte dalla pizza fritta napoletana, per arrivare alle tipicità siciliane passando per il famosissimo panino di Gigione e l’imperdibile tiramisù Pompi. Clicca qui per tutte le informazioni

Giornata del Panorama, alla scoperta della Baia di Ieranto con il Fai

Giunge alla nona edizione la Giornata del Panorama, l’evento che dal 2014 il FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano organizza in collaborazione con Fondazione Zegna per promuovere e diffondere la conoscenza dei  multiformi panorami italiani, parte integrante dello straordinario patrimonio culturale del nostro Paese. In Campania la giornata di domenica 11 settembre sarà tutta dedicata alla conoscenza della Baia di Ieranto a Massa Lubrense e del paesaggio che la circonda. Un’occasione unica per godere dei suoi bellissimi panorami nelle diverse ore del giorno, attraverso trekking guidati sui sentieri della Baia, di Monte San Costanzo e del territorio di Massa Lubrense, ed esplorazioni marine dello specchio di mare antistante la baia, zona a protezione speciale dell'Area Marina Protetta “Punta Campanella”. Clicca qui per tutte le informazioni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend a Napoli d'arte, musica ed enogastronomia: cosa fare dal 9 all'11 settembre

NapoliToday è in caricamento