WeekEnd

Weekend a Napoli: mostre e tour per vivere la città in sicurezza

I Gladiatori da scoprire al MANN, foto e filmati di Massimo Troisi in esposizione a Castel dell'Ovo, mostre e passeggiate al Museo e Real Bosco di Capodimonte, AperiVisite alle Catacombe di Napoli e le Giornate Fai di Primavera per tornare a vivere la città, sempre nel rispetto di tutte le norme di sicurezza

Napoli, panorama @VG

I 'Gladiatori' da scoprire al MANN, foto e immagini e filamati di Massimo Troisi in mostra a Castel dell'Ovo, mostre e passeggiate rigeneranti al Museo e Real Bosco di Capodimonte, un viaggio nella bellezza e nel mistero delle Catacombe di Napoli e percorsi fra storia, arte, archeologia e natura proposti per le aperture speciali delle Giornate FAI di Primavera.

Un weekend ricco di occasioni per riscoprire la città in piena sicurezza, continuando a osservare  i protocolli anticontagio.

Ecco, allora, qualche consiglio su cosa fare (e vedere) a Napoli dal 14 al 16 maggio:

Le Giornate FAI di Primavera:

Percorsi fra storia e arte, archeologia e natura sono le proposte per le aperture speciali delle Giornate FAI di Primavera in Campania (15 e 16 maggio), dove saranno visitabili 30 luoghi tutti esclusivamente con posti limitati e prenotazione obbligatoria, entro e non oltre la mezzanotte del giorno precedente la visita, registrandosi sul sito www.giornatefai.it – www.fondoambiente.it. A Napoli e provincia saranno anche visitabili la Grotta di Seiano e del Parco Archeologico del Pausilypon, il Complesso seicentesco di San Nicola da Tolentino, “Fescina” a Quarto, Villa Campolieto a Ercolano, la Biaia di Ieranto a Massalubrense, mentre a Bacoli si svolgerà la “Passeggiata Misenate”. Clicca qui per tutte le informazioni

Gladiatori al Museo Archeologico di Napoli

Il grande evento della programmazione 2021 del MANN, la mostra che coniuga archeologia e tecnologia per raccontare un mito di tutti i tempi, il progetto scientifico che, senza sacrificare il rigore metodologico, unisce istituzioni italiane e straniere sotto l’egida di un condiviso percorso di conoscenza.
Cuore dell’allestimento sono centosessanta reperti che, nel Salone della Meridiana, risultano suggestivi tasselli di un affascinante viaggio di ricerca in sei sezioni: 1) Dal funerale degli eroi al duello per i defunti; 2) Le armi dei Gladiatori; 3) Dalla caccia mitica alle venationes;  4) Vita da Gladiatori; 5) Gli Anfiteatri della Campania; 6) I Gladiatori “da per tutto”.
Parte integrante dell’itinerario è la “settima  sezione” tecnologicache, intitolata significativamente “Gladiatorimania”e concentrata nel   Braccio Nuovo del Museo, costituisce un vero e proprio strumento didattico e divulgativo per rendere accessibili a tutti, adulti e ragazzi, i diversi temi della mostra. Clicca qui per tutte le informazioni 

Mostre e passeggiate rigeneranti al Museo e Real Bosco di Capodimonte

Una vera immersione nell’arte al Museo e Real Bosco di Capodimonte con gli appuntamenti di 'Buongiorno Ceramica' e ben 5 mostre da visitare: “Diego Cibelli. L'Arte del Danzare assieme”, "Paolo La Motta. Capodimonte incontra la Sanità", "La mostra L’Ottocento e la pittura di storia: Francesco Jacovacci", "Santiago Calatrava. Nella luce di Napoli" e "Napoli, Napoli. Di lava, porcellana e musica". Inoltre si potranno visitare la Collezione Farnese, il Corridoio barocco e del Settecento, la Galleria delle arti a Napoli dal Trecento al Settecento, la sezione di arte contemporanea e l’Ottocento privato. Da non perdere, inoltre, una passeggiata rigenerante tra gli straordinari viali alberati del Real Bosco.

Troisi Poeta Massimo a Castel dell'Ovo

“Troisi poeta Massimo” è un percorso tra fotografie private, immagini d'archivio, locandine, filmati e carteggi personali inediti che condurranno il pubblico nell'animo umano di Massimo Troisi. La mostra è una carrellata di ricordi che, attraverso musica e immagini, mette in risalto la poetica, le tematiche, le passioni e i successi di uno dei più grandi attori e autori, italiani. Un “mito mite”, un antieroe moderno e rivoluzionario che più di altri ha saputo descrivere, con sincerità, leggerezza e ironia, i dubbi e le preoccupazioni delle nuove generazioni. L'esposizione racconta le tappe salienti della carriera dell'artista, dall'infanzia a San Giorgio a Cremano alla passione per il teatro, fino alla popolarità improvvisa con il gruppo La Smorfia e alla carriera cinematografica da regista e attore. Clicca qui per tutte le informazioni

AperiVisite alle Catacombe di Napoli

Dal 14 al 16 maggio torna anche l'appuntamento con il tour serale alle Catacombe di San Gennaro. Un viaggio, in tutta sicurezza e secondo le norme anticontagio in vigore, alla scoperta di uno dei luoghi sotterranei più suggestivi del mondo. Una discesa nella bellezza del mistero, arricchita dal tipico aperitivo napoletano a base di taralli e birra. Clicca qui per tutte le informazioni
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend a Napoli: mostre e tour per vivere la città in sicurezza

NapoliToday è in caricamento