rotate-mobile
WeekEnd

Weekend a Napoli, gli eventi da non perdere: cosa fare dal 14 al 16 aprile

Napoli Città Libro alla Stazione Marittima, la Fiera dello Sport al PalaVesuvio, Nino D'Angelo in concerto al Palapartenope e le mostre 'Gli Spagnoli a Napoli. Il Rinascimento meridionale' a Capodimonte, 'Picasso e l’antico' al Mann e 'Dialoghi intorno a Caravaggio' a Palazzo Reale

NapoliCittàLibro, il Salone del Libro e dell’Editoria alla Stazione Marittima, il live tour di Nino D'Angelo fa tappa al Palapartenope, la grande Fiera dello Sport al PalaVesuvio e le grandi mostre Gli Spagnoli a Napoli. Il Rinascimento meridionale a Capodimonte, Picasso e l’antico al Mann e Dialoghi intorno a Caravaggio a Palazzo Reale,

Fine settiman in città è ricco di iniziative da non perdere per grandi e piccini.

Ecco i nostri consigli su cosa fare e vedere a Napoli (e dintorni) da venerdì 14 a domenica 16 aprile

NapoliCittàLibro, Salone del Libro e dell’Editoria

Al Centro Congressi della Stazione Marittima di Napoli, dal 13 al 16 aprile, torna NapoliCittàLibro – Salone del Libro e dell’Editoria, organizzato dall’associazione Liber@Arte. Questa IV edizione della manifestazione, dal titolo “Tempeste”, è dedicata a Piero Angela. Molto vasto il programma di quest'anno con ben 150 eventi, 100 editori presenti e tanti laboratori. Clicca qui per tutte le informazioni

Nino D'Angelo in concerto al Palapartenope

Tappa a Napoli, il 14 e 15 aprile al Palapartenope, per Il Poeta che non sa parlare – Tour 2023 di Nino D'Angelo. "Ci sarà l’occasione per divertirsi con il mio repertorio degli anni Ottanta e per riflettere con quelli successivi” ha spiegato l'artista. Clicca qui per tutte le informazioni

A Palazzo Reale di Napoli la mostra Dialoghi intorno a Caravaggio

La mostra Dialoghi intorno a Caravaggio (16 marzo-9 maggio 2023), allestita nella Galleria del Genovese al Palazzo Reale di Napoli, avvia una collaborazione tra il Palazzo Reale e il Museo e Real Bosco di Capodimonte incentrata sul dialogo tra le rispettive raccolte d’arte, entrambe frutto del collezionismo borbonico tra Sette e Ottocento. L’esposizione (curata dei direttori dei due musei, Mario Epifani e Sylvain Bellenger) ha come fulcro la Flagellazione di Cristo di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio, che – pur non appartenendo alle collezioni reali – è un’opera che segnò in modo evidente il corso dell’arte del Seicento, con particolare riferimento alla pittura napoletana. L’opera, di proprietà del Fondo Edifici di Culto e oggi conservata nel Museo e Real Bosco di Capodimonte, si presta in questa mostra a un doppio dialogo, incentrato da una parte sulla fortuna della pittura caravaggesca nelle collezioni borboniche, dall’altra sul trattamento del tema iconografico della Flagellazione, a cui Caravaggio conferisce una dimensione spirituale non allineata sui principi della Controriforma cattolica sottolineando la condizione umana, sovrapponendo due episodi della passione, la flagellazione, l’Ecce homo e l’iconografia del Cristo alla colonna. Clicca qui per tutte le informazioni

Giovanni Truppi & Unterwasser live per VomeroSuona

Il 15 aprile, al Teatro Acacia, Giovanni Truppi presenta il suo nuovo album Infinite possibilità per esseri finiti. Una performance unica in cui musica e teatro d’ombra si incontrano per svelare in anteprima il nuovo disco di un cantautore che da sempre insegue le infinite possibilità del suono, delle parole, dell’Arte. Clicca qui per tutte le informazioni

Sebs, la Fiera dello Sport

Il 15 e 16 aprile, il PalaVesuvio di Ponticelli si trasformerà in un vero e proprio villaggio dello sport con il motto: Educare – Crescere – Divertire – Vincere, per trasmettere un messaggio importante di un corretto stile di vita. L’evento accoglierà espositori, federazioni sportive, enti sportivi, scuole di formazioni, convegni e tante esibizioni e corsi di tantissime attività sportive tutte da vivere per un weekend pieno di emozione ed energia. Sarà presente anche l’Azienda Sanitaria Locale Napoli 1 Centro con un proprio stand informativo. Clicca qui per tutte le informazioni

Al Mann la mostra Picasso e l'antico

Al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, la mostra “Picasso e l’antico”. L’esposizione curata da Clemente Marconi, allestita nelle sale della collezione Farnese, si divide in due parti: la prima relativa ai soggiorni a Napoli di Picasso, delineando come si presentava il museo al tempo della visita dell’artista, e la seconda relativa al confronto tra le opere del museo e i lavori di Pablo Picasso. Clicca qui per tutte le informazioni

Quattrozampeinfiera

Sabato 15 e domenica 16 aprile, alla Mostra d'Oltremare torna Quattrozampeinfiera, la due giorni dedicata agli animali da compagnia. Un ricco programma per far provare al proprio cane attività sportive particolari e poco conosciute, praticate sotto la guida di esperti educatori: AquaDog, Agility e CaniCross per mantenersi in forma, sedute di toelettatura e pet therapy ma anche tanto shopping. Diverse poi le attività ludiche e formative per affinare la relazione col proprio cane, molteplici i suggerimenti per tenere il nostro animale sempre pulito, imparare a impartire comandi di base e persino scoprire similitudini e differenze fra i nostri sensi umani e quelli del cane. Clicca qui per tutte le informazioni

In Sala Assoli, Sogno da una notte di mezza estate

Fino a domenica 16 aprile, in Sala Assoli andrà in scena Sogno da una notte di mezza estate, la nuova produzione di Casa del Contemporaneo. L'opera di William Shakespeare, adattata e diretta da Rosario Sparno, conclude la stagione teatrale 2022-2023 della storica sala dei Quartieri Spagnoli. Clicca qui per tutte le informazioni

Kalìka in concerto al Trianon Viviani

Tre donne, tre voci e tre anime, che si sono incontrate e interpretano riarrangiamenti originali di brani editi, attinti dalle diverse esperienze musicali in gioco, e pezzi inediti. È il trio delle Kalìka (composto da Vania Di Matteo, Anna Rita di Pace e Giulia Olivieri) che sarà live al Trianon Viviani domenica 16 aprile. Clicca qui per tutte le informazioni

Gli Spagnoli a Napoli. Il Rinascimento meridionale in mostra a Capodimonte

Al Museo e Real Bosco di Capodimonte, la mostra Gli Spagnoli a Napoli. Il Rinascimento meridionale (13 marzo – 25 giugno 2023, sala Causa) a cura del prof. Riccardo Naldi, docente di Storia dell’arte moderna all’Università L’Orientale di Napoli e del prof. Andrea Zezza, docente di Storia dell’arte moderna all’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”. Il progetto espositivo è stato realizzato in partenariato con il Museo Nacional del Prado. Grazie a questa importante collaborazione, torna a Napoli per la prima volta dopo 400 anni la Madonna del pesce eseguita da Raffaello. La mostra propone un’ampia rassegna di opere eseguite da alcuni dei principali artisti spagnoli attivi in quegli anni a Napoli, quali Pedro Fernández, Bartolomé Ordóñez, Diego de Siloe, Pedro Machuca, Alonso Berruguete. Clicca qui per tutte le informazioni

Tappa a Napoli per Charlotte M.

Ha soli 14 anni ed è il fenomeno social della GenZ, youtuber e tiktoker da milioni di follower: Charlotte M. debutta per la prima volta in teatro con Live Tour 2023. In città l'appuntamento è questa domenica, 16 aprile, al Palapartenope. Clicca qui per tutte le informazioni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend a Napoli, gli eventi da non perdere: cosa fare dal 14 al 16 aprile

NapoliToday è in caricamento