WeekEnd

Weekend a Napoli di musica, teatro e grandi mostre: cosa fare dal 10 al 12 settembre

A Palazzo Fondi al via la straordinaria mostra dedicata a Frida Kahlo, cinema sotto le stelle e gratis a San Domenico Maggiore, due giorni dedicati ai giocattoli vintage all'Edenlandia e nuovi appuntamenti con la rassegna teatrale gratuita al Maschio Angioino

A Palazzo Fondi al via la grande mostra dedicata a Frida Kahlo, cinema sotto le stelle e gratis nel cortile del Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore, due giorni dedicati ai giocattoli vintage e da collezione all'Edenlandia, il live degli Osanna che festeggiano cinquant'anni di carriera all'ArenaTAN, La Giornata del Panorama alla Baia di Ieranto, visite teatralizzate serali nei siti del Parco Archeologico di Pompei e nuovi appuntamenti con la rassegna teatrale gratuita al Maschio Angioino.

Tanti gli eventi tra cui scegliere - programmati in tutta sicurezza, secondo le vigenti normative anti-contagio - in questo nuovo fine settimana a Napoli e dintorni.

Ecco allora i nostri consigli su cosa fare (e vedere) dal 10 al 12 settembre:

Frida Kahlo – Il Caos dentro

Inaugura questo fine settimana la grande mostra Frida Kahlo – Il Caos dentro, dedicata alla grande artista e icona internazionale. L’innovativo percorso espositivo tematico della mostra, che si sviluppa in oltre 800 mq di spazio espositivo presso il Palazzo Fondi di Napoli, accompagnerà il visitatore direttamente nella vita di Frida Kahlo e Diego Rivera attraverso un racconto appassionante. Clicca qui per tutte le informazioni

Cinema Unesco Sotto le Stelle

Proseguono le serate di cinema all'aperto e gratuite nel cortile del Convento di San Domenico Maggiore. La rassegna, curata da Arci Movie e promossa dall'Assessorato all'Istruzione, alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, andrà avanti fino al 15 settembre. Clicca qui per tutte le informazioni

Ritmi di sole, di mare, di viaggio, di sud

Il programma dell'Estate a Napoli 2021 prosegue anche a settembre con la rassegna Teatrale del Cortile Maschio Angioino di Napoli a cura della Gabbianella Club, con la direzione artistica di Maurizio De Giovanni. Sono ventitré gli spettacoli in cartellone, tutti a ingresso gratuito con obbligo di prenotazione, per ridere e divertirsi, sempre nel rispetto delle normative covid-19. Questo sabato in scena Paolo Cresta con Novecento di Baricco, mentre domenica c'è Isaballa Ferrari con Fedra. Clicca qui per tutte le informazioni

HobbyToys, l'evento dedicato ai giocattoli vintage e da collezione

Sabato e domenica all'Edenlandia speciale appuntamento con 'HobbyToys'. Due intere giornate dedicate ai giocattoli vintage e da collezione: soldatini, bambole, lego e tanto altro. Clicca qui per tutte le informazioni

Gli Osanna e Massimiliano Civica all'ArenaTAN

Musica e Teatro chiudono la rassegna estiva diretta da Teatri Associati di Napoli/Teatro Area Nord. Venerdì, presso ARCI Scampia, gli Osanna festeggiano i cinquant’anni di carriera con il concerto OSANNA 50, mentre sabato sarà in scena Massimiliano Civica con SCAMPOLI - da Robert Mitchum Ad Andrea Camilleri. Clicca qui per tutte le informazioni

Unimusic, Festival della Musica e della Cultura

La III Edizione di Unimusic, Festival della musica e della cultura per Napoli, ideato e realizzato dalla Nuova Orchestra Scarlatti in partnership con l’Università Federico II, parte con due eventi inaugurali di richiamo: il Concerto sinfonico dell’Orchestra Scarlatti Junior, venerdì 10 settembre; e “Napoli Capitale”, concerto della Nuova Orchestra Scarlatti con la partecipazione del basso Filippo Morace, domenica 12 settembre. Clicca qui per tutte le informazioni

Festival delle Ville Vesuviane

Teatro, danza, musica e poesia: si apre questo fine settima il Festival delle Ville Vesuviane che sarà in programma dal 4 al 25 settembre. Sabato e domenica, a Villa Campolieto va in scena Carmen Suite. Clicca qui per tutte le informazioni

Raffaello a Capodimonte: l’officina dell’artista

Si è aperta il 10 giugno, al Museo e Real Bosco di Capodimonte, la mostra Raffaello a Capodimonte: l’officina dell’artista a cura di Angela Cerasuolo e Andrea Zezza. L'esposizione rientra tra le celebrazioni per i 500 anni dalla morte dell'artista e si propone di valorizzare il patrimonio raffaellesco del Museo, molto più ricco e vario di quanto si sia soliti pensare. Il percorso di visita offre al pubblico le novità emerse dalla campagna di indagini diagnostiche condotte nel Museo, grazie a importanti collaborazione istituzionali – alla base di questa mostra - che permetteranno un approccio originale sia alle opere d'arte, sia al lavoro della bottega dell'artista e a quelle dei suoi seguaci, mettendo in luce il complesso lavoro che sta dietro la creazione di originali, multipli, copie, derivazioni. Clicca qui per tutte le informazioni

Campania by night, visite teatralizzate e musica nei siti del Parco Archeologico di Pompei

Dal 3 settembre presso i siti del Parco archeologico di Pompei, Villa Arianna e Villa San Marco a Stabia, Villa di Poppea a Oplontis e Villa Regina a Boscoreale e il Museo archeologico di Stabiae Libero D'Orsi, prendono il via gli appuntamenti serali del Campania by Night, progetto di valorizzazione e promozione del patrimonio culturale promosso dalla Regione Campania, ideato e curato dalla Scabec. Clicca qui per tutte le informazioni

Giornata del Panorama alla Baia di Ieranto

Torna anche quest’anno, ulteriormente ampliato nella proposta e nella copertura geografica, l’evento che dal 2014 il FAI – Fondo Ambiente Italiano dedica ai panorami italiani e alla promozione della loro conoscenza, organizzato in collaborazione con Fondazione Zegna. In Campania la giornata di domenica 12 settembre sarà tutta dedicata alla conoscenza della Baia di Ieranto a Massa Lubrense, attraverso trekking guidati sui sentieri della Baia e di Monte San Costanzo ed esplorazioni guidate, via terra e via mare. Clicca qui per tutte le informazioni

Gladiatori al Museo Archeologico di Napoli 

Il grande evento della programmazione 2021 del MANN, la mostra che coniuga archeologia e tecnologia per raccontare un mito di tutti i tempi, il progetto scientifico che, senza sacrificare il rigore metodologico, unisce istituzioni italiane e straniere sotto l’egida di un condiviso percorso di conoscenza. Cuore dell’allestimento sono centosessanta reperti che, nel Salone della Meridiana, risultano suggestivi tasselli di un affascinante viaggio di ricerca in sei sezioni: 1) Dal funerale degli eroi al duello per i defunti; 2) Le armi dei Gladiatori; 3) Dalla caccia mitica alle venationes; 4) Vita da Gladiatori; 5) Gli Anfiteatri della Campania; 6) I Gladiatori “da per tutto”. Parte integrante dell’itinerario è la “settima sezione” tecnologicache, intitolata significativamente “Gladiatorimania”e concentrata nel Braccio Nuovo del Museo, costituisce un vero e proprio strumento didattico e divulgativo per rendere accessibili a tutti, adulti e ragazzi, i diversi temi della mostra. Clicca qui per tutte le informazioni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend a Napoli di musica, teatro e grandi mostre: cosa fare dal 10 al 12 settembre

NapoliToday è in caricamento