rotate-mobile
WeekEnd

Weekend di Capodanno a Napoli: 10 cose da fare in sicurezza

L'evolversi della pandemia non consente feste o eventi in piazza, ma è comunque possibile passare un piacevole fine settimana in città visitando - in tutta sicurezza - musei, andando a teatro o facendo una passeggiata tra i meravigliosi viali del Real Bosco di Capodimonte. Sarà, invece, in streaming dal Maschio Angioino il tradizionale Concerto della Notte di Capodanno

L'attuale evolversi della pandemia non consente di festeggiare il Capodanno con feste o eventi di piazza e ci richiama tutti a comportamenti coscienziosi e responsabili, ma è comunque possibile passare un piacevole fine settimana in città visitando - in tutta sicurezza - musei (aperti sia il 31 dicembre - con orario ridotto - che domenica 2 gennaio), andando a teatro o facendo una passeggiata rigenerante tra i meravigliosi viali del Real Bosco di Capodimonte. Sarà, invece, possibile assistere in streaming al tradizionale Concerto della Notte di Capodanno che quest'anno si terrà al Maschio Angioino.

Diversi gli eventi programmati - e attualmente confermati - nel più stretto rispetto delle normative vigenti anti-covid tra green pass rafforzato, mascherine e distanziamento.

Ecco i nostri consigli su cosa fare e vedere - in sicurezza - a Napoli dal 31 dicembre al 2 gennaio:

Passione Live, Concerto della Notte di Capodanno in streaming dal Maschio Angioino

A partire dalle 21.30 del 31 dicembre, il concerto - che si svolgerà al Maschio Angioino - sarà visibile in modalità streaming su ecosistema della Regione Campania cultura.regione.campania.it e su scabec.it con il supporto di Scabec e Fondazione Campania dei Festival nonché sul sito istituzionale del Comune comune.napoli.it, oltre che sui canali social dell'Amministrazione comunale. Tanti gli ospiti in programma per la serata condotta da Gianni Simioli e Barbara Foria, tra i quali: Diodato, Raiz (Almamegretta), James Senese, Enzo Gragnaniello e ‘O Zulù.

Musei aperti la vigilia di Capodanno e domenica 2 gennaio

Certosa e Museo di San Martino, Castel Sant'Elmo e il Museo del Novecento a Napoli, Il Madre, il Museo Archeologico Nazionale e ancora il Museo Pignatelli, Il Museo e Real Bosco di Capodimonte, Palazzo Reale e molto altri i siti della cultura resteranno aperti al pubblico il 31 dicembre (con orario ridotto) e poi domenica 2 gennaio. Per immergersi nella bellezza e nell'arte anche durante le festività. Clicca qui per aperture, orari e informazioni

Carlo Buccirosso e Biagio Izzo in scena all'Augusteo

Carlo Buccirosso e Biagio Izzo per la prima volta insieme a teatro, protagonisti dello spettacolo “Due vedovi allegri” al Teatro Augusteo di Napoli, in scena anche in questi giorni e fino a domenica 16 gennaio. Lo spettacolo, che vivrà la sua prima nazionale nella grande sala di Piazzetta Duca D'Aosta 263, sarà in scena per tutto il periodo delle Feste. Clicca qui per tutte le informazioni

Catacombe di San Gennaro, apertura straordinaria di inizio anno

Due appuntamenti esclusivi carichi di bellezza per dare il benvenuto all'Anno Nuovo: il 1° e il 2 gennaio dalle 10:00 alle 21:00 apertura straordinaria delle Catacombe di San Gennaro con visite guidate ogni ora. Si potrà, quindi, passeggiare negli antichi sotterranei della collina di Capodimonte che raccontano con affreschi, mosaici e basiliche la storia e le tradizioni della nostra millenaria città. Clicca qui per tutte le informazioni

A Capodimonte, tra arte e natura

Il Museo di Capodimonte sarà aperto sia il 31 dicembre (8.30-14.00 - ultimo ingresso consentito alle ore 13.00) che il 2 gennaio e resterà invece chiuso nel giorno il primo dell'anno. Un'occasione per poter ammirare - oltre alle mostre in corso e alle stupende collezioni del sito - il nuovo allestimento dell'Appartamento Reale. Da non perdere, inoltre, una passeggiata rilassante e rigenerante tra gli splendidi viali del Real Bosco, che resterà aperto tutti i giorni, osservando i consueti orari. Clicca qui per tutte le informazioni

Gran Concerto di Capodanno al Delle Palme

ll 1° gennaio alle 19:30, si riaccendono le luci della ribalta al Teatro Delle Palme per la VI Edizione del Gran Concerto di Capodanno dell’Associazione Culturale Noi per Napoli. Un appuntamento divenuto ormai istituzionale, che vede protagonisti grandi artisti lirici, dal Teatro San Carlo: il soprano Olga De Maio e il tenore Luca Lupoli. Clicca qui per tutte le informazioni

Il Presepe Favoloso, opera monumentale a Santa Maria della Sanità

Nella seicentesca sagrestia della Basilica di Santa Maria della Sanità, sarà possibile scoprire “Il Presepe Favoloso”: un’opera monumentale e permanente realizzata e donata alla città dalla bottega La Scarabattola dei fratelli Scuotto, in collaborazione con il restauratore e scenografo presepiale Biagio Roscigno. Il presepe è visitabile gratuitamente fino al 9 gennaio, dalle ore 10:00 alle ore 19:00. Clicca qui per tutte le informazioni

Rosa Chiodo canta la favola di Cenerentola

Al Trianon Viviani, domenica 2 gennaio alle 19, Rosa Chiodo dà il benvenuto al nuovo anno con “Cenerentola è nata a Napule”, un concerto teatrale dedicato alla figura di Cenerentola. Clicca qui per tutte le informazioni

Il Magico Parco di Santa Claus della Mostra D'Oltramare

Il Parco Robinson all'interno della Mostra D'Oltremare si trasforma nell'incantato Parco di Santa Claus, nel quale i bambini si sentiranno come piccoli elfi e potranno vivere tutta la magia del Natale: raccogliere e poi decorare il loro alberello nel Laboratorio Creativo, decorare l'omino di pan di zenzero, ascoltare favole narrate da Babbo Natale e persino visitare la sua casa con trono e camino. Ancora, potranno passare per l’ufficio postale per imbucare la lettera a Babbo Natale e visitare la fabbrica del giocattolo. Per tutti, grandi e piccini, luminarie e addobbi natalizi, un'area food con tante leccornie, il Villaggio Polare con orsi e pinguini, mercatini e il Christmas Circus per rendere speciale la visita al Magico Parco. Gli orari nei giorni di festa: 31 dicembre chiusura ore 14 (ultimo ingresso ore 13), 1 gennaio orario continuato dalle ore 11 alle 21 (ultimo ingresso ore 20). Clicca qui per tutte le informazion

Capodanno con Delitto

Nel piccolo teatro di piazza San Domenico, il Pozzo e il Pendolo, si finisce l'anno vecchio e si inizia quello nuovo dentro una storia. Ovviamente Gialla. Svelare un mistero, smascherare un assassino, rimettere a posto i tasselli di una vicenda intricata: è questo lo speciale Capodanno con delitto. Clicca qui per tutte le informazioni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend di Capodanno a Napoli: 10 cose da fare in sicurezza

NapoliToday è in caricamento