Martedì, 23 Luglio 2024
WeekEnd

Weekend a Napoli, gli eventi da non perdere: cosa fare dal 30 giugno al 2 luglio

Gli spettacoli del Campania Teatro Festival, la rassegna 'Brividi d'Estate' al Real Orto Botanico, Aiello in concerto a Palazzo Reale, "Dignità Autonome di Prostituzione" a Castel Sant’Elmo e domenica ingresso gratuito in tutti i luoghi della cultura statali

A Palazzo Reale - per il Noisy Naples Fest - arrivano Raphael Gualazzi con Simona Molinari e poi Aiello, al Real Orto Botanico al via la rassegna Brividi d'Estate, Enzo Decaro è in scena in Villa Floridiana con L’Avaro Immaginario per il Campania Teatro Festival, la parata per i diritti festosa e colorata del Napoli Pride, visite straordinarie a Castel Capuano, il nuovo allestimento di Dignità Autonome di Prostituzione a Castel Sant'Elmo e domenica ingresso gratuito in tutti i luoghi della cultura statali

Nuovo fine settimana in città, ricco di iniziative da non perdere per grandi e piccini.

Ecco i nostri consigli su cosa fare e vedere a Napoli (e dintorni) da venerdì 30 giugno a domenica 2 luglio:

Domenica al Museo: ingresso gratis in tutti i luoghi della cultura statali

Torna la #domenicalmuseo, l’iniziativa del Ministero della Cultura che consente l’ingresso gratuito, ogni prima domenica del mese, nei musei e nei parchi archeologici statali. Il 2 luglio porte aperte gratuitamente, quindi, anche in tutti i musei e i luoghi della cultura statali di Napoli. Clicca qui per tutte le informazioni

A Castel Sant’Elmo il nuovo allestimento di Dignità Autonome di Prostituzione

Torna a Napoli, dal 22 giugno al 9 luglio, a grande richiesta e con un nuovo allestimento per la splendida cornice di Castel Sant’Elmo, “Dignità Autonome di Prostituzione” di Luciano Melchionna, in una nuova edizione prodotta da Teatro Bellini di Napoli ed Ente Teatro Cronaca in collaborazione con la Direzione regionale Musei Campania e Castel Sant’Elmo - Novecento a Napoli. L'originale format inventato da Luciano Melchionna con Betta Cianchini ripropone il suo irresistibile gioco teatrale, capovolgendo il segno negativo legittimamente attribuito al termine di “casa chiusa”, retaggio di altre epoche fortunatamente passate, offrendo oggi, in quello che è definito “bordello dell’Arte”, solo “pillole di piacere per la mente e per il cuore dello spettatore”, frammenti di teatro civile che, attraverso i tanti monologhi e le varie performance, anche “one-to-one”, compongono il composito canovaccio e la drammaturgia dello spettacolo. Clicca qui per tutte le informazioni

A Palazzo Reale proseguono i concerti del Noisy Naples Fest

Nuovo appuntamento con i concerti del Noisy Naples Fest a Palazzo Reale. Venerdì 30 giugno dalle ore 21 il magnifico giardino romantico accoglie il raffinato live di Raphael Gualazzi e Simona Molinari. Sabato primo luglio sarà la volta di Aiello, che torna a esibirsi in giro per l’Italia col Romantico Tour. Clicca qui per tutte le informazioni

Napoli Pride 2023

Torna anche quest'anno l'appuntamento con il Napoli Pride. La manifestazione si svolgerà sabato 1° luglio con raduno in piazza Dante alle ore 16. La festosa parata per i diritti terminerà poi alla Rotonda Diaz. L'evento del primo luglio, è stata anticipata dal Pride Park: una settimana di incontri e iniziative al Real Albergo dei Poveri per discutere di libertà e diritti civili. Madrina di questa edizione è Anna Tatangelo. Clicca qui per tutte le informazioni

Campania Teatro Festival

E' partito il 9 giugno - e andrà avanti fino al 9 luglio in diversi teatri napoletani e in tante altre location partenopee e campane - la sedicesima edizione del Campania Teatro Festival, la settima diretta da Ruggero Cappuccio. Anche in questa edizione saranno 9 le Sezioni (Internazionale, Prosa nazionale, Danza, Osservatorio, SportOpera, Musica, Letteratura, Progetti Speciali, Mostre) per un totale di 93 eventi e 116 repliche, con 57 prime assolute e 5 nazionali in 31 giorni di programmazione, con larga prevalenza delle drammaturgie contemporanee. Clicca qui per tutte le informazioni

Brividi d'Estate 2023

È la bellezza il fil rouge che unisce e muove il programma di Brividi d’Estate 2023, ventiduesima edizione della storica rassegna organizzata da Il Pozzo e il Pendolo Teatro di Napoli che, da venerdì 30 giugno alle ore 21.00 (e fino al 6 agosto), tornerà ad animare, con le sue storie, l'affascinante cornice del Real Orto Botanico di Napoli. A inaugurare la rassegna, venerdì 30 giugno, in occasione dei cento anni dal primo murder party tenutosi nel 1923 in una tenuta nobiliare delle campagne londinesi, uno speciale appuntamento de La cena con delitto. Gli spettacoli della rassegna prenderanno il via sabato 1 luglio (in replica domenica 2) con La Medea di Portamedina di Francesco Mastriani. Clicca qui per tutte le informazioni

Van Gogh: The Immersive Experience

Prorogata fino al 30 luglio la grande mostra internazionale "Van Gogh: the Immersive Experience". L'esposizione multimediale è tornata a Napoli in una forma totalmente rinnovata, nella seicentesca Chiesa di San Potito, oggetto di importanti restaur, per festeggiare i 170 anni dalla nascita di questo artista geniale. La mostra combina arte digitale, informazioni didattiche e realtà virtuale per proporre una vera e propria esperienza immersiva. Clicca qui per tutte le informazioni

Enzo Decaro in scena con L’Avaro immaginario

Tratto da Molière/Luigi De Filippo, il testo viene adattato e messo in scena da Decaro, che lo interpreta con Nunzia Schiano e sei attori della Compagnia Luigi De Filippo; le musiche sono di Nino Rota, tratte da “Le Molière immaginarie”, mentre quelle di scena si ispirano a villanelle e a canzoni popolari del 600 napoletano. “L’Avaro Immaginario” debutta in prima nazionale il 30 giugno nella Villa Floridiana di Napoli, nell’ambito della XVI edizione del Campania Teatro Festival. Dopo la presentazione napoletana il lavoro, tra ottobre e dicembre, girerà nei maggiori teatri italiani. Clicca qui per tutte le informazioni

Il Castello Rivelato: visite straordinarie a Castel Capuano

Le bellezze di Castel Capuano rivelate ai napoletani e ai turisti: dal 10 giugno è partito un ciclo di aperture straordinarie settimanali che fino al 1° luglio renderà visitabili le aree del maniero svevo normanno riqualificate di recente e per secoli accessibili solo per il disbrigo di pratiche giudiziarie. Promosse dal Comune di Napoli e dalla Fondazione Castel Capuano, le visite avranno luogo di sabato dalle 9.30 alle 13.30. Ogni ora sarà consentito l’accesso a 15 persone, che avranno modo di apprezzare al meglio il valore storico, architettonico e artistico degli ambienti visitati grazie alla presenza di accademici, architetti ed esperti in materia, per l’occasione nelle vesti di guide. Le visite sono ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria sulla piattaforma Eventbrite. Clicca qui per tutte le informazioni

Made in Food Street Festival

Nell’agro nolano sarà un weekend all’insegna di ottimo cibo di strada, birre artigianali locali e regionali e tanto divertimento con musica live e dj set ma anche spettacoli e animazione riservati ai più piccoli. Il 30 giugno (start ore 18), il 1° luglio (start ore 18) e il 2 luglio (start ore 12), ben 15 food truck occuperanno l’area mercato, in via Frauleto, del comune di Palma Campania per presentare le loro proposte enogastronomiche ad un pubblico ampio e variegato. Protagonista dell’evento è il cibo di strada, ma di altissima qualità. Più di 10 street chef, accuratamente selezionati, prepareranno direttamente “in strada e su ruote” le loro specialità, tra piatti cult e ricette rivisitate per l’occasione. Clicca qui per tutte le informazioni

Bop Dumpling a Napoli: ravioli cinesi, ripieni stravaganti

Pompeii Theatrum Mundi

Al Teatro Grande di Pompei nuovo appuntmento con la rassegna estiva Pompeii Theatrum MundiL'1 e 2 luglio in scena Medea di Euripide,  traduzione Massimo Fusillo per la regia di Federico Tiezzi. Clicca qui per tutte le informazioni

All'Arena Flegrea torna il Premio Carosone

Il Premio Carosone torna all’Arena Flegrea di Fuorigrotta, con un cast che vede protagonisti, come nelle precedenti edizioni, i grandi nomi della musica nazionale. A ricevere il prestigioso riconoscimento, sabato 1 luglio (ore 21.00) saranno Bungaro, Roberto Colella (La Maschera), Dada’, Eugenio Finardi, Paolo Jannacci, Kalìka, Lucariello, Luchè, Ciccio Merolla, Raiz, Franco Ricciardi, Dario Sansone (Foja), Suonno d’Ajere, Mario Venuti. Un’edizione in cui i tributi a Renato Carosone si mescolano e mischiano in maniera straordinaria con i tributi ad altri immensi personaggi della storia della musica italiana e napoletana. Ad accompagnare gli artisti in palcoscenico sarà la backing band Afro Blue, ovvero Paolo Sessa (piano), Andrea Palazzo (chitarre), Fabrizio Buongiorno (basso e synth bass), Umberto Muselli (sax e seconda tastiera), Paolo Forlini (batteria), Gerardo Palumbo (percussioni), Helen Tesfazghi (cori) Completa il cast carosoniano, dj Roberto Funaro. L’evento sarà presentato da Maria Elena Fabi, Noemi Gherrero e Gianni Simioli. L’evento è a ingresso gratuito, con prenotazione obbligatoria. Clicca qui per tutte le informazioni

E per i più piccini... spettacoli Open Air e una visita speciale al Parco Vergiliano

- Al Teatro dei Piccoli della Mostra d'Oltremare di Napoli torna la rassegna Open Air. L’iniziativa interamente dedicata ai bambini (dai 3 anni) e alle loro famiglie, nella sua prima sessione (nei giorni festivi che vanno da domenica 18 giugno a domenica 16 luglio),  offrirà al pubblico nove giornate di spettacolo ed animazione tutte ambientate negli spazi attrezzati del parco di pini marittimi attiguo al teatro. Clicca qui per tutte le informazioni

- Domenica 2 luglio, terzo appuntamento di NarteA dedicato all’infanzia, col progetto “Piccoli esploratori scoprono…”. Si prosegue con l’evento “Il poeta racconta”, realizzato al Parco Vergiliano a Piedigrotta, per scoprire tra storia e leggende, le tombe dei poeti Virgilio e Leopardi che ebbero un legame speciale con la città di Napoli e l’antichissima Festa di Piedigrotta, il carnevale napoletano che si festeggiava nei pressi della grotta di Posillipo. I bambini si trasformeranno in veri e propri esploratori, conoscendo i luoghi attraverso una ricognizione diretta e prendendo nota dei risultati in un piccolo libretto con attività ludico-ricreative, nel quale potranno fare il resoconto di quanto imparato, divertendosi, immaginando, andando oltre i confini del già noto. Clicca qui per tutte le informazioni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend a Napoli, gli eventi da non perdere: cosa fare dal 30 giugno al 2 luglio
NapoliToday è in caricamento