Eventi

Villa Matilde al Merano Wine Festival 9-12 novembre 2012 Pavillon des Fleurs

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Tre vini dell'azienda vinicola Villa Matilde sono stati selezionati per la partecipazione all'edizione 2012 del Merano Wine Festival. Anche per l'edizione 2012 di una delle manifestazioni enologiche più prestigiose del panorama italiano in cui sono presenti solo vini selezionati dall'organizzazione, presso il Pavillon des Fleurs allo stand n 230, sarà possibile degustare tre etichette simbolo della produzione dell'azienda campana. Ovvero il Caracci Falerno del Massico doc 2008, la Falanghina Rocca Leoni igt 2011 e il Camarato 2005 Falerno del Massico doc.

 

A presentare i vini dell'azienda ci saranno i fratelli Avallone, Maria Ida e Tani, titolari di Villa Matilde.

 

Il Caracci Falerno del Massico doc 2008 è un Bianco di colore paglierino intenso con riflessi dorati. In bocca ha corpo e carattere, è elegante, fresco e persistente. Al naso ècaratteristico e pieno, con intreccio di rosa canina, banana, ananas, pera Williams e burro di cacao uniti a sentori di muschio, nocciola tostata e vaniglia. Dopo una criomacerazione delle uve il mosto fermenta in barriques di Allier per circa 20 giorni allo scopo di esaltare le doti di armonia e morbidezza naturalmente presenti nelle uve di questo vigneto e del suo particolarissimo "terroir.

 

La Falanghina Rocca Leoni igt 2011 è prodotta nella Tenuta Rocca dei Leoni nel cuore del Sannio Beneventano, tra la Valle Caudina, la Valle Telesina e la Valle del Tammaro. Di colore giallo paglierino scarico, è un vino elegante, fruttato e floreale con netti sentori di ananas, banana e pesca gialla intrecciati a ginestra e rosa e delicate note di salvia. Al palato è piacevolmente fresco ed equilibrato e richiama appieno l'olfatto con l'aggiunta di sensazioni delicatamente ammandorlate.


Il Camarato 2005 Falerno del Massico doc è il cru dell'azienda. Viene prodotto solo nelle migliori annate e con uve raccolte nel vigneto omonimo, uno dei più antichi e meglio esposti delle Tenute collinari di Villa Matilde. E' un rosso strutturato, dal colore scuro, con profumo intenso. Al palato tannini ben presenti ma equilibrati da una struttura imponente. L'annata 2005 ha ottenuto numerosissimi giodizi positivi dalla critica enologica tra cui Wine Advocate di Robert Parker; i Tre bicchieri, il massimo riconoscimento per la Guida ai vini italiani del Gambero Rosso 2010 e i Cinque Grappoli, il massimo punteggio per la Guida Bibenda dell'Associazione Italiana Sommelier 2010.

 

Villa Matilde, grazie all'impegno dei fratelli Maria Ida e Salvatore, raccoglie costantemente importanti riconoscimenti e premi prestigiosi a livello nazionale ed internazionale, frutto dell'impegno profuso nel corso degli anni.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Matilde al Merano Wine Festival 9-12 novembre 2012 Pavillon des Fleurs

NapoliToday è in caricamento