“Unconventional Place for Art”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Parte da Napoli "Unconventional Place for Art", l'innovativa mostra fotografica organizzata da La Casa Agency, il network immobiliare in franchising. Protagoniste le immagini realizzate dai giovani - classe 1979 - e già affermati artisti FRP2 Filippo Piantanida e Roberto Prosdocimo.

Unconventional Place for Art, perché come location sono stati utilizzati meravigliosi spazi di svariata natura e in vendita, destinati a tramutarsi per alcuni giorni e diventare gallerie temporanee d'arte. L'allestimento campano sarà lo storico hotel Solfatara, in via Solfatara 163 a Pozzuoli, dal 12 al 21 ottobre.

Scatti apparentemente semplici ma che racchiudono una complessa "filosofia" che gli autori illustrano all'interno di un immaginario colloquio tra loro e Albert Einstein. Punto di partenza l'ambiguità dello spazio e la sua relatività ed è per questo che le opere degli FRP2 intendono rappresentare in maniera metaforica "il rapporto tra l'individuo e le porzioni di spazio che si trova ad abitare e fruire nel tempo".

Immagini che giocano con il campo visivo, capaci di creare un mondo immaginario ma allo stesso tempo pienamente reale, il rincorrersi tra vero e verosimile che da sempre affascina l'uomo (verum est ens).

Torna su
NapoliToday è in caricamento