Un calcio all’anemia di Fanconi. il torneo di calcio per educare alla solidarietà

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Casalnuovo di Napoli - AIRFA (Associazione Italiana Ricerca sull'Anemia di Fanconi) presenta per la seconda edizione "Fanconi School Cup 2015".

Giovedì 30 Aprile, presso lo stadio comunale Domenico Iorio di Casalnuovo di Napoli, dalle ore 9.00 si terrà il quadrangolare di calcio che vedrà scendere in campo l' I.I.S.S. GIANCARLO SIANI di Casalnuovo, il Liceo Scientifico Statale FILIPPO BRUNELLESCHI di Afragola, il Liceo Classico Scientifico VITTORIO IMBRIANI di Pomigliano d'Arco e il Liceo Classico Scientifico Linguistico ALFONSO MARIA DE' LIGUORI di Acerra. Le quattro squadre degli istituti superiori della periferia nord di Napoli si sfideranno per un unico obiettivo, dare un calcio all'Anemia di Fanconi.

#educareallasolidarietà è l' hashtag scelto per il torneo di calcio, perché sensibilizzarsi sostenendo queste iniziative è il modo migliore per riuscire a combatterle.

Il ricavato della raccolta fondi servirà appunto a finanziare una borsa di studio per la ricerca di questa malattia genetica. L'Anemia di Fanconi colpisce il midollo osseo impedendogli di funzionare correttamente. Spesso, nessuna cura è davvero efficace. Dal 1989, l'AIRFA, finanzia progetti di ricerca medico scientifica in tutta Italia e all'estero affinchè si trovi una cura per sconfiggere questa grave malattia.

"Da sempre lo sport è veicolo di solidarietà, ha valore educativo, sociale e formativo. Le nostre campagne si contraddistinguono per il loro duplice messaggio, un messaggio di rivincita per quei ricercatori che non trovano fondi adeguati per portare avanti i propri ambiziosi progetti di Ricerca sull'Anemia di Fanconi, e che andremo a finanziare con iniziative come la School Cup, ed anche per quei ragazzi che quotidianamente lottano contro una patologia che può causare l'insorgenza di tumori e per la quale non esiste una cura diversa dal trapianto. La School Cup sarà per noi un canale importante per sensibilizzare il grande pubblico e per fare in modo che questo non resti indifferente alla malattia e alle problematiche ad essa connesse", a parlare è Albina Parente Presidente dell'Airfa.

La kemesse sarà presentata dal brioso showman Mario Pelliccia, sostenuta dall'organizzazione artistica e l'ufficio stampa della Maf Events&Communication, con il Patrocinio della Regione Campania e dei Comuni di Acerra, Afragola, Casalnuovo di Napoli e Pomigliano d'Arco.

Ci sarà la partecipazione straordinaria di vari cantanti e attori noti, l'intera manifestazione sarà ripresa dalle telecamere di Movida Loca Television in onda su CAPRI EVENT, radio ufficiale Radio Punto Zero.

"L'organizzazione di un evento del genere, richiede uno sforzo organizzativo e l'intervento di professionalità già collaudate.

Non immaginavo, quando ho pensato di realizzarlo che avremmo avuto la solidarietà ed il sostegno di Enti, Licei e di così tanti sponsor.

Questo, insieme alla partecipazione attiva degli studenti, alla collaborazione generosa dei volontari e, alla professionalità della MAF che ha reso tutto meno faticoso e più stimolante", conclude Nunzia Donzelli organizzatrice evento e Consigliere con delega al fundraising.

Torna su
NapoliToday è in caricamento