Eventi San Ferdinando

Tra storie e leggende a Castel dell'Ovo

Visita guidata presso Castel dell'Ovo, a cura dell'Associazione Culturale Assodipendenti-TerraMia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Un nuovo appuntamento con Assodipendenti-TerraMia per conoscere insieme la rocca più antica di Napoli, Castel dell'Ovo, sorto su un isolotto, noto fin dall'antichità col nome di «Megaris» e posto di fronte al piccolo porto di santa Lucia.
Una "mattinata culturale" che permetterà di conciliare in sé storia e leggende, analizzando l'origine del castello, legata alla leggenda dell'uovo di Virgilio, l'insediamento dei monaci basiliani, la storia dei sovrani normanni, angioini ed aragonesi. .
Una nuova "mattinata culturale" da vivere alla riscoperta delle proprie radici storiche.

Informazioni tecnico-organizzative:
Ore 10,30: accoglienza presso fontana dell'Immacolatella o del Gigante, via Nazario Sauro, di fronte Hotel Excelsior
Ore 11,00: inizio attività didattica.
Durata: un'ora e trenta minuti circa.
Contributo organizzativo - scientifico: € 5 Associati Assodipendenti-Terramia 2014; € 8 Non Associati
Chi ha piacere, può associarsi prima dell'inizio della visita guidata in modo da usufruire durante tutto l'anno degli sconti previsti per i tesserati.

Per prenotare basta contattare l' Associazione Culturale Assodipendenti-TerraMia ai seguenti recapiti: Tel. 3481149647 - 3386702541 - 08119463799.
Siti internet:
www.assodipendenti.it - www.terramia.napoli.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra storie e leggende a Castel dell'Ovo

NapoliToday è in caricamento