menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Successo per i casting de "L'ultimo posteggiatore" nel centro giovanile Na.Gio.Ja

Tanti i partecipanti ai casting del 28 gennaio per il prossimo film di Gioacchino Iovino con la regia di Antonio Robilotta

Sucesso per il casting che si è svolto ieri 28 Gennaio 2020 del film L'ultimo posteggiatore di Gioacchino Iovino regia di Antonio Robilotta.

Numerose persone ospitate dall'Associazione Meti Academy all'interno del centro polifunzionale grazie alla disponibilità dell'Assessorato ai Giovani, Patrimonio e Lavori Pubblici - Comune di Napoli per partecipare al film "L'ultimo posteggiatore" di Gioacchino Iovino.

Il casting è stato diretto da Gioacchino Iovino, il regista Antonio Robilotta con la partecipazione di attrici come Lucia Oreto, Lidia Ferrara, Emma Avallone e musicista Raffaele Puglia.

Il film narra le vicende dei protagonisti della posteggia napoletana, in particolar modo di Pasquale Iovino detto ‘o piattaro, vissuto alla fine dell’800, antenato di Gioacchino Iovino che esercita la professione di posteggiatore in epoca contemporanea. Le riprese inizieranno ad Aprile nelle storiche location, una villa del ottocento a Castelvolturno e al Centro storico di Napoli e Santa Lucia Napoli.

"Facciamo il nostro "In bocca al lupo" a Gioacchino Iovino - afferma l'Associazione Meti Academy - e a chi prenderà parte di questo bellissimo progetto...attendiamo con gioia l'uscita del film che sicuramente avrà un bellissimo successo".

Per saperne di più, è possibile seguire la pagina fb https://www.facebook.com/groups/562005833997876/

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento