Al Nuovo Teatro Sanità va in scena “Le spose”

Venerdì 10 maggio ore 21.00 al Nuovo Teatro Sanità va in scena “Le spose”, un lavoro collettivo degli allievi di Professione Teatro, progetto di formazione artistica del Nuovo Teatro Sanità. Tre autrici under 40, insieme a Mario Gelardi, hanno scritto quattro testi con protagoniste altrettante spose di Shakespeare. La messinscena, che si avvale della regia di Riccardo Ciccarelli e Gennaro Maresca, replica sabato 11 maggio ore 21.00 e domenica 12 maggio ore 18.00.

L’idea del progetto di Mario Gelardi nasce da quattro abiti da sposa destinati ad altrettante donne del Rione Sanità. Quattro abiti rifiutati perché la mentalità vuole che “anche se la famiglia resta senza i soldi per mangiare, l’abito da sposa deve essere nuovo”. È così che questi abiti, all'apparenza mai usati, formano un cumulo bianco di raso, tulle e perline, e restano come addormentati, nella costumeria del Nuovo Teatro Sanità. Ma questi vestiti avranno altra sorte, ripensati da giovani costumiste, in modo che ognuno di loro possa fare il suo ingresso trionfale.

«Tre giovani autrici — racconta Mario Gelardi — e un intruso hanno deciso di far vivere quegli abiti, di farli indossare a quattro personaggi di Shakespeare: Lady Macbeth, Ofelia, Desdemona, Lavinia. Quattro donne di un tempo passato, ma anche quattro donne dei giorni nostri, che parlano la nostra lingua, magari il nostro dialetto e che raccontano la propria storia: il proprio matrimonio. Ma le nozze non posso celebrarsi se, prima o poi, non arriva uno sposo, un giovane uomo che incarna tanti protagonisti di Shakespeare e che gioca con le donne così come solo Falstaff sapeva fare».

«In scena le donne di Shakespeare si appropriano di uno spazio, quello del racconto, in cui hanno la possibilità di rivendicare la propria identità – spiegano i due registi -. I segni sono tre: le spose Ofelia, Lady Macbeth, Desdemona, Lavinia, madri, amanti, sorelle, regine, fate, streghe, rivendicano un ultimo alito di parola, rivendicano una vita che non sia in funzione del loro uomo; lo sposo: Shakespeare, Amleto, Macbeth, Otello, Tito, l’uomo in cerca e in attesa dell’amore come uno sposo sull'altare; la morte: resurrezione e rivalsa di questi corpi rigorosamente in abito nuziale, in bilico tra un gioco in uno spazio elisabettiano e il silenzio di una navata che punta all'altare. Un’arena in cui è rappresentata l’esaltazione del sì, lo voglio, ti voglio».

Costo del biglietto: 12 euro, ridotto 10 euro (under 25 e over 65)
Info e prenotazioni:
3396666426
info@nuovoteatrosanita.it
www.nuovoteatrosanita.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • San Carlo tra Opera, Concerti e Danza: il programma della stagione 2019 - 2020

    • dal 11 dicembre 2019 al 18 novembre 2020
    • Teatro San Carlo
  • Il Bellini riapre con "Il Piano Be": la programmazione Ottobre/Dicembre 2020

    • dal 22 ottobre al 20 dicembre 2020
    • Teatro Bellini
  • #Restaurarte|riparare con l-oro, rassegna di teatro in Villa Comunale

    • dal 16 settembre al 4 ottobre 2020
    • Villa Comunale di Napoli (ingresso Riviera di Chiaia)

I più visti

  • San Carlo tra Opera, Concerti e Danza: il programma della stagione 2019 - 2020

    • dal 11 dicembre 2019 al 18 novembre 2020
    • Teatro San Carlo
  • Speciale tour alla scoperta del "Ventre di Napoli"

    • dal 27 novembre 2019 al 31 dicembre 2020
    • Punto d'incontro "Dolce e Amaro Caffè"
  • Estate a Napoli 2020 tra Musica, Teatro, Danza e Mostre: tutti gli eventi in programma

    • dal 15 luglio al 31 ottobre 2020
    • in più luoghi della città
  • "I luoghi di Napoli: Magie e Incanti", 10 appuntamenti gratuiti tra parole e musica

    • Gratis
    • dal 20 luglio al 8 ottobre 2020
    • Diversi luoghi suggestivi di Napoli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    NapoliToday è in caricamento