menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La locandina

La locandina

Slow Food Day, quinta edizione: gli appuntamenti a Napoli

Sabato 18 aprile una intera giornata dedicata all'incontro con i piccoli produttori del territorio metropolitano e per imparare ad orientarsi al meglio nel complesso mondo della spesa quotidiana

Sabato 18 aprile giunge alla sua quinta edizione lo Slow Food Day. Le Condotte di Napoli, Costiera sorrentina e Capri, Vesuvio, Agro nolano e Monti Lattari si danno appuntamento a Napoli per celebrare, per la prima volta insieme, l’importante appuntamento.

Un’intera giornata dedicata all’incontro con i piccoli produttori del territorio metropolitano e per imparare ad orientarsi al meglio nel complesso mondo della spesa quotidiana.

IL PROGRAMMA - Si comincia dalle ore 9.30 alle 13 con il mercato dei produttori, i laboratori e le degustazioni all’interno del parco Viviani in via G. Santacroce, nell’arco verde fra il Vomero e Corso Vittorio Emanuele. Mentre nel pomeriggio si prosegue in via Partenope, nelle vicinanze di Castel dell’Ovo, con il mercatino dei prodotti campani ed altre iniziative sul diritto al cibo ed ai beni comuni promosse in collaborazione col comitato “Expo dei Popoli”.

“Quest’anno – sottolineano gli organizzatori – Slow Food Day è dedicato al cibo quotidiano buono, pulito e giusto, a difesa della biodiversità, con l’obiettivo di salvaguardare le buone pratiche agricole, i prodotti che rappresentano le comunità locali e favoriscono lo sviluppo sostenibile, in alternativa ai modelli industriali standardizzati ed ormai superati”.

Le Condotte saranno a disposizione per dare informazioni sui principali progetti associativi, per promuovere e far conoscere i Presidi Slow Food, i prodotti delle Comunità del cibo e quelli dell’Arca del Gusto, per offrire momenti didattici e divulgativi, insieme agli agricoltori locali che producono in modo sostenibile. Per l’occasione, inoltre, sarà possibile aderire a Slow Food o rinnovare la propria iscrizione ricevendo in omaggio la guida “Osterie d’Italia 2015”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, de Magistris sul contagio: "Zona rossa sempre più verosimile"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento