Reading con Maram al-Masri

L’associazione culturale Hde, in collaborazione con la Casa della Poesia di Baronissi, presenta nel suo spazio di via Fiorelli 12 la poetessa di origine siriana Maram al-Masri, una delle voci più intime ed insieme più potenti del panorama letterario arabo. I suoi versi brevi e incisivi sono lo specchio del quotidiano attraverso lo sguardo dello straniero, della madre, del bambino; riflettono l’assurda normalità del dolore e della sopraffazione, rivendicano il diritto elementare alla dignità di una vita libera. Nelle poesie di al-Masri si ritrovano l’esilio e la tragedia della guerra in Siria, la scandalosa verità dell’amore fisico e la sofferenza delle giovani donne delle periferie francesi. Maram al-Masri è nata nel 1962 a Lattakia (Siria).

Studia a Damasco e in Inghilterra. Nel 1982 si trasferisce a Parigi con la famiglia. Quando il suo matrimonio finisce, il marito fa ritorno in Siria privandola del figlio per 13 anni. A causa delle sue controversie familiari e, soprattutto, della sua attività poetica come dissidente, è un’esule. Nel 1988 le è stato attribuito in Francia il premio del Forum culturale libanese. La sua poesia è inserita nel volume Non ho peccato abbastanza. Antologie di poetesse arabe contemporanee (Mondadori, 2007). Nel 2007 completa la quarta raccolta Il ritorno di Wallada e riceve due importanti riconoscimenti: il premio “Città di Calopezzati per la poesia mediterranea” e la “Borsa Poncetton” della Société des Gens de Lettres. Maram al-Masri ha partecipato a numerosi festival internazionali di poesia in tutto il mondo.

Nel 2013 con Arriva nuda la Libertà vince il prestigioso premio “Al Bayane” (il Manifesto - quotidiano marocchino) per la poesia. Delle sue raccolte, tradotte in 8 lingue, in Italia sono state pubblicate: Ciliegia rossa su piastrelle bianche (Trad. François-Michel Durazzo, 2005 e 2007), Ti Minaccio Con Una Colomba Bianca (Trad. Bianca Carlino, 2008) - Ed. Liberodiscrivere; Ti Guardo (Trad. Marianna Salvioli, 2009), Anime scalze (Trad. Raffaella Marzano, 2011), Arriva nuda la Libertà (Trad. Bianca Carlino, 2014) - Multimedia Edizioni / Casa della poesia. Il suo ultimo lavoro è Le Rapt, del 2015.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Riparte il Circolo Book & Tè di Scrittura & Scritture

    • dal 5 novembre 2020 al 8 aprile 2021
    • Sala eventi Scrittura & Scritture

I più visti

  • A Capodimonte la mostra "Napoli, Napoli... di lava, porcellana e musica"

    • dal 22 settembre 2019 al 6 aprile 2021
    • Museo e Real Bosco di Capodimonte
  • Tour Napoli Celata: Dal Giardino segreto alla Chiesa del Re maledetto

    • dal 26 gennaio al 31 luglio 2021
    • Napoli
  • Trianon, tutti i concerti e gli spettacoli in programma per la stagione 2020/2021

    • dal 30 ottobre 2020 al 16 maggio 2021
    • Teatro Trianon Viviani
  • Gli Etruschi e il MANN: la grande mostra al Museo Archeologico di Napoli

    • dal 12 giugno 2020 al 31 maggio 2021
    • Mann- Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    NapoliToday è in caricamento