Presentazione della silloge poetica "Il soffio delle radici" di Carla de Falco

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Sabato 16 Marzo alle ore 18:00, presso la Libreria Loffredo, Via Kerbaker 19, Napoli

Sarà presentato il libro "Il soffio delle radici" di Carla de Falco, Laura Capone Editore, Copyright Milano 2012, con il Patrocinio del Comune di Napoli.

Interverranno:

Carla de Falco, autrice;

Simone Camassa, curatore editoriale LCE;

Umberto Schioppo (Associazione Habeas Corpus), relatore;

Chiara Vitagliano, relatore;

Modera: Matilde Iaccarino.

Legge i testi: Salvatore Canfora.

Musiche di Ernesto Nobili.

Il soffio delle radici è la prima silloge di Carla de Falco, che si dimostra una giocoliera del linguaggio dando vita a un incessante dialogo poetico con il mondo. L'autrice è una donna del sud che racconta il cammino delle parole nel mistero racchiuso in ogni aspetto della vita, anche nei suoi momenti bui.

Nella poesia di Carla de Falco si avverte il forte senso di identità che deriva dall'attaccamento a una terra, con tutto il suo vissuto, privo però di meridionalismi insistiti e tocchi esotici creati ad hoc per colpire il lettore. Le quattro sezioni di cui si compone questa silloge affrontano ciascuna un tema specifico. La prima, il soffio delle radici, esplora il rapporto con la terra e le origini; la seconda, emozioni al confine, richiama per l'appunto l'ambito dell'emozione, declinata in questo caso nella sfera affettiva; la terza, la fiamma del canto, riflette sul senso e sulla necessità del canto poetico in un mondo che sembra averne sancito l'inutilità; la quarta, abissi per versi, scende con un evidente gioco di parole nell'angolo oscuro dell'essere umano.

sentazione del

Torna su
NapoliToday è in caricamento