rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Eventi

Presentata la Napoli Fashion Week 2023

A ottobre la quarta edizione della kermesse partenopea dedicata alla moda

Presentata al Pan | Palazzo delle Arti di Napoli la Napoli Fashion Week 2023. La quarta edizione della kermesse partenopea dedicata alla moda si svolgerà in ottobre e vede tra le principali novità l’introduzione di un Academy School dedicata a giovanissimi stilisti e modelle.

"Grazie al programma PCTO "alternanza scuola lavoro" - spiegano gli organizzatori in una nota - oggi  Napoli Fashion Week coniuga emergenti e brand, con l’obiettivo di creare sinergie e portare Napoli ad essere un nuovo polo della moda".

Oltre al patron / Art Director Alessandro Di Laurenzio, NFW si avvale, nella sua squadra, di diverse importanti professionisti tra cui Walter Crema, responsabile rapporti con i brand che vivono nel progetto e Antonio Cernicchiara, responsabile del concorso Miss Napoli Fashion week che ha la finalità di scoprire nuovi talenti da premiare e introdurre su questa importante passerella di ottobre. A Presentare evento e concorso saranno Erennio De Vita e Chiara Cernicchiara. Partner importante della manifestazione l’Accademia Liliana Paduano, rappresentata dal direttore Carlo Matthey.

"La presentazione della kermesse - si legge ancora nella nota dell'organizzazione - si è svolta al Palazzo delle Arti, importante location imessa a disposizione dal Comune di Napoli, che collabora vivamente a questo progetto rivolto ai giovani. Possiamo dire che Napoli è da sempre arte, cultura, piena di brand, sarti, stilisti e creatori di meraviglie che rendono le strade del capoluogo partenopeo un museo a cielo aperto, basti pensare anche solo a San Gregorio Armeno, che attira tutto l’anno una miriade di turisti. E allora perché non utilizzare la moda, che è essa stessa arte, per rilanciare Napoli in questo settore e coinvolgere brand e stilisti emergenti. provenienti principalmente dal settore scolastico e accademico, e fare di Napoli un punto di attrazione per il sud e l’intera italia ? "

Proprio con questa idea - dicono gli organizzatori - nasce il progetto della Napoli Fashion Week, che vede anche pieno supporto del Presidente della quarta Municipalità, Maria Caniglia.

"Napoli Fashion Week - spiega Alessandro Di Laurenzio - inizia già nel 2016 con una mostra itinerante intitolata “L’UNESCO sposa la moda”, a cui è seguito un breafing con l’intenzione di portare la moda a Napoli legandola alle nostre location storiche, per valorizzarle ulteriormente nel panorama internazionale.
La scelta -
  dice ancora Di Laurenzio - è ricaduta su Napoli poiché la città è, come già detto, un museo a cielo aperto, già selezionata in passato da stilisti di fama internazionale come Dolce e Gabbana".

La Napoli Fashion Week  ha quindi l’intento "di riflettere i suoi effetti su tutta l’italia e la sua città con eventi di moda nelle strade principali e location storiche che sono già di per sé una vetrina, come il centro storico, le scale di Napoli, antichi percorsi pedonali, sono un capolavoro dell’urbanistica partenopea e costituiscono uno scenario perfetto per una sfilata".

L’evento mira, inoltre, ad avere una portata internazionale grazie al partenariato con agenzie di moda estere, brand importanti e alla sinergia con le istituzioni.

Altro importante obiettivo è quello di dare prospettive concrete e reali ai giovani, unendo la moda all’arte.

L'evento di moda e arte, vedrà la partecipazione delle scuole, affiancate dai maggiori brand, per traghettare i neo stilisti nel mondo del lavoro utilizzando il progetto PCTO “alternanza scuola lavoro”. "I primi isituti scolastici e Accademie della moda ad aderire al progetto - spiegano ancora gli organizzatori - sono stati l'istituto Bernini De Sanctis, l'Istituto Sannino De cillis e l'ISD Istituto di Design. Mentre i brand che hanno già accolto l’invito alla partecipazione al progetto PCTO sono Elamas Phil, Sarah Chole, Gold Miller, Jenè, By Italian Style, Federica Erre, Annè Urban Fashion, Mc Laurent, Effebi, Naida, Di Biasi, Kamila, Marina Talia, Celye, Dairesy, Mironcè, Le Sarte Del Sole, Miss Bastoncino, GM by Gay MATTIOLO, TLPT Maison, Telepathie e ADB69"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentata la Napoli Fashion Week 2023

NapoliToday è in caricamento