menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il premio è giunto alla 18ma edizione

Il premio è giunto alla 18ma edizione

Presentato il Premio Cimitile, rassegna letteraria dall'8 al 15 giugno

Il Premio Cimitile, presentato oggi, è giunto alla sua 18ma edizione. I cinque vincitori saranno premiati il 15 giugno. Premio speciale a Luigi Giampaolino, presidente della Corte dei Conti

Compie 18 anni il Premio Cimitile, rassegna letteraria nazionale di opere edite e inedite promossa dalla Fondazione Cimitile in programma dall'8 al 15 giugno come da tradizione al Complesso basilicale paleocristiano di Cimitile. Quest'anno la rassegna conferisce un riconoscimento speciale a Luigi Giampaolino, presidente della Corte dei Conti. "Un campano che si è contraddistinto per il suo lavoro - sono le motivazioni della Commissione - e che spesso ricorda come tenendo in ordine i conti dello Stato si trovano i fondi per la cultura". Giampaolino, fanno sapere gli organizzatori, sarà presente alla serata conclusiva, il 15 giugno prossimo, per la cerimonia di premiazione.

L'assessore regionale al Turismo e ai beni culturali Pasquale Sommese, ha sottolineato in sede di presentazione della kermesse che "il successo di questo premio è dovuto sia alla capacità di scoprire nuovi scrittori contemporanei in tutta Italia sia per l'incentivo alla lettura". "Ogni anno alla Commissione esaminatrice arrivano oltre 500 manoscritti inediti - ha affermato - segno di un interesse che va oltre i confini territoriali". Il 18mo compleanno del Premio, è stato però definito dal presidente della Fondazione Felice Napolitano, un'occasione "triste". "L'Italia è fanalino di coda, in Europa, per percentuale di spesa pubblica destinata alla cultura e al penultimo posto, seguita solo dalla Grecia, per la spesa in istruzione - ha detto citando dati Eurostat - Una vergogna che non ammette giustificazioni, perché cultura e istruzione non sono un costo, ma investimenti".

Il programma. A inaugurare la rassegna, l'8 giugno, saranno la mostra di scultura di Mario Lippiello e quella di pittura di Marco Aurelio Fratiello. Il giorno dopo è in programma la presentazione del libro 'Storie di preti di frontiera', di Ilaria Urbani, mentre martedì 11 il gruppo teatrale del Liceo scientifico 'Medi' di Cicciano, andrà in scena con 'Le nuvole' di Aristofane. Il 12 è prevista la presentazione del libro 'La speranza di Sara', di Lucia De Vito, ed infine la serata di chiusura, in programma il 15 giugno. Cinque i vincitori, uno per ogni sezione: premiato come migliore opera inedita di narrativa, il libro di Patrizia Socci 'Dentro un vissuto. Tra mobbing e amore' (Guida); migliore opera edita di narrativa 'Il mio nome e' nessunò, di Valerio Massimo Manfredi (Mondadori); migliore opera edita di attualità 'Se questi sono gli uomini' di Riccardo Iacona (Chiarelettere); migliore opera edita di saggistica 'Le sconfitte non contano', di Marcello Sorgi (Rizzoli); migliore opera edita archeologica e cultura artistica in Età Paleocristiana e Altomedioevale 'Battisteri oltre la Pianta', di Olof Brandt (Pontificio istituto di Archeologia cristiana). Il premio giornalistico 'Antonio Ravel' verrà infine assegnato ad Alessandra Carli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

  • Cronaca

    Lutto per il Gambrinus, è morta la storica cassiera

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento