rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Eventi Forio

Pescagri, parte da Forio la presentazione nazionale dell'Associazione Pescatori

Una tre giorni (30 settembre - 2 ottobre) dedicata al tema dell’acquacoltura, al rapporto fra le isole e le aree interne della Campania, e con un focus sulla tracciabilità come strumento indispensabile per le produzioni sostenibili. In programma convegni, esposizioni, eventi e degustazioni

“Pescagri che vogliamo!” è questo lo slogan del nuovo progetto dell’Associazione Pescatori Italiani promossa da CIA - Agricoltori Italiani per la tutela, lo sviluppo e la valorizzazione dell’acquacoltura e della pesca professionale e sportiva.

Per presentare l’Associazione, è stata programmata una roadmap di eventi che coinvolgeranno tutto il territorio nazionale, a partire dalla tre giorni a Forio D’Ischia (30 settembre - 2 ottobre) dedicata al tema dell’acquacoltura, al rapporto fra le isole e le aree interne della Campania, e con un focus sulla tracciabilità come strumento indispensabile per le produzioni sostenibili.

La Campania sarà, quindi, il primo territorio ad incontrare Pescagri e lo fa nella splendida cornice di piazza del Soccorso a Forio, dove è allestito il villaggio che ospita decine di aziende ed enti per la presentazione e la degustazione dei prodotti tipici, un’area conferenze, gli stand degli show cooking, e uno spazio per gli spettacoli musicali e di animazione che si terranno nelle ore serali. 

Il programma è molto fitto. Venerdì 30, alle ore 18.inaugurazione del Villaggio Pescagri, conferenza in streaming degli associati Pescagri, primo appuntamento con il gusto con lo show cooking dello chef Mario Buono e in serata spettacolo musicale con la Personal Live Band. 

Sabato 1 ottobre, si parte alle ore 11.30, con il convegno “Quale futuro per l’acquacoltura e la piccola pesca artigianale”, alla quale interverranno, tra gli altri, l’Assessore regionale all’Agricoltura Nicola Caputo, il presidente nazionale Cia Cristiano Fini, l’europarlamentare membro della commissione pesca Giuseppe Ferrandino, ed importanti dirigenti del MIPAAF e della Regione Campania. Quindi due eventi di food experience: alle 13 aperitivo gourmet a cura dello chef Luca Acquaviva di Spadara Bistrot ed alle 20 show cooking degli chef Salvatore e Antonio Migliaccio del ristorante Scannella. In serata, dalle 21 spettacoli live con il Pirate Party ed il comico Massimo Burgada. 

Nella giornata conclusiva di domenica 2 ottobre, due eventi di confronto e condivisione: alle ore 11.30, incontro sul tema “Isole e aree interne della Campania: integrazione”, mentre alle 18.30 si terrà il convegno “Tracciablità, uno strumento per lo sviluppo sostenibile” con gli interventi, tra gli altri, di Gennaro Sicolo, presidente di Italia Olivicola, Raffaele Amore, presidente dell’Associazione Olivicoltori Sanniti, e Mario Grasso, Direttore regionale Cia. 
Alle 20, lo show cooking più atteso, quello dello chef Pasquale Palamaro, premiato dal 2013 con una stella Michelin, del ristorante gourmet Indaco presso l’hotel Regina Isabella di Ischia. 

locandina_programma_pescagri-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescagri, parte da Forio la presentazione nazionale dell'Associazione Pescatori

NapoliToday è in caricamento