"Passioni Senza fine" la storica radiosoap dal web passa in radio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Dal 2011 Passioni senza fine è l'audio soap concepita per internet da Giuseppe Cossentino, pioniere di questo genere che ha riportato in auge radiodramma italiano con un vestito molto più elegante e sofisticato, accompagna migliaia di ascoltatori e fans da tutta Italia e il mondo. Questo nuovo e primissimo esperimento via internet si identifica come la prima soap opera radiofonica italiana online che ha avuto un grande successo e seguito di critica e di pubblico divenendo un vero e proprio fenomeno mediatico e di costume.
I migliaia di internauti seguono le vicende dei personaggi, di pura fantasia diventati un pò degli idoli anche per molti giovani attori che vogliono sperimentare la propria voce nella radiosoap diventata un cult.
Il segreto del successo è nella scrittura molto forte, fluida con una trama chiara e ben confezionata dietro la quale si nascondono un'intrecciarsi di situazioni scomode, conflitti, odi, passioni e amori di ogni genere, anche omosessuali. Ma anche un cast fortissimo, di attori professionisti provenienti dal doppiaggio, teatro, tv e cinema con esperienze diverse ma con curriculum di tutto rispetto.
La storia molto semplice il conflitto di due famiglie della Napoli bene, De Santis e Marasco che si contendono il mercato farmaceutico e l'eterno conflitto tra la modella Laura e la suocera Ginevra che tocca apici esilaranti con battute graffianti. Uno specchio dell'immaginario collettivo nel quale tutti si possono identificare che hanno incoronato il giovane autore Giuseppe Cossentino, come scrittore della nuova generazione.
Altra chiave di successo è l'attrice Maria Rosaria Virgili, nel ruolo della terribile Ginevra De Santis, matriarca dall'animo contraddittorio se da una parte è intrigante, odiosa e saccente dall'altra ha un'amore viscerale per la sua famiglia e i suoi figli per i quali è capace di commettere le azioni più bieghe pur di difenderli.
Maria Rosaria Virgili oltre che un'affermata attrice di teatro e cinema è anche la Regina dei primissimi radiodrammi degli anni 80 di RadioUno, Matilde ed Andrea.
La Virgili mettendo anima e cuore in questo personaggio è riuscita a diventare la spina dorsale del serial radiofonico ed è molto amata dal pubblico, ha un fans club su Facebook anche personale che curano alcune fans sfegatate dello sceneggiato.
Con lei ci sono anche gli altri attori storici come Guendalina Tambellini, Jessica Resteghini, Giuseppe Scaglione, Marilisa Borsacchi, Francesca Stajano rispettivamente nei personaggi amatissimi di Lavinia, Daria, Leone , Viola e Diana.
Nel cast per centesima puntata ci sono state anche due guest d'eccezione come Emanuela Tittocchia e Lorenzo Patanè.
Dopo ben 2 premi come il Napoli Cultural Classic nel 2011 e il premio Tina Piccolo la poetessa più premiata d'Europa per scrittura e recitazione Passioni Senza fine continua il suo percorso di successi, infatti Lunedì 3 Giugno 2013 dalle ore 14. 30 la radiosoap passerà su Radio Stonata con le sue primissime puntate, tutti i giorni anche il sabato fino ad Agosto Un grande esperimento, che riporta in auge il radiodramma italiano, forse uno dei miglior claim in circolazione voluto dal direttore artistico di Radiostonata Eugenio Ceriello che punta ad una programmazione giornaliera per catturare una buona fetta di radioascoltatori in 5 minuti molto intensi di programma.
Quindi invitiamo chi non conoscesse ancora Passioni Senza fine o chi ha nostalgia delle prime puntate che hanno fatto la storia di questo show di collegarsi anche da facebook al seguente link:https://listen.radionomy.com/radio-stonata.m3u oppurewww.radiostonata.com collegandosi allo streaming.

Torna su
NapoliToday è in caricamento