Eventi San Ferdinando

Napoli Design Week un opportunità per i creativi napoletani

L’Associazione culturale Interviù (www.interviu.it), presieduta da Gian Carlo Garzoni, in partenariato con l’Ordine degli Architetti di Napoli, guidato da Gennaro Polichetti, con il patrocinio di enti ed istituzioni locali, bandisce anche per il 2012/2013 un premio per la migliore realizzazione di oggetti di design con il fine di promuovere e valorizzare le capacità e le energie creative della città di Napoli e della sua provincia nonché di diffondere la cultura del confronto di idee.Il tema del Premio Napoli Design District (in sigla NaDD), giunto alla seconda edizione denominata “Al Verde”, è l’Outdoor Design: oggetti e complementi di arredo per esterni temporanei o permanenti destinati a spazi pubblici (strade, parchi, giardini storici) e/o spazi privati (stabilimenti balneari, terrazzi, giardini, balconi) capaci di coniugare la tradizione manifatturiera del nostro territorio con la quella del progetto contemporaneo e della sostenibilità ambientale e sociale inerente l’intero processo creativo e produttivo.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

L’Associazione culturale Interviù (www.interviu.it), presieduta da Gian Carlo Garzoni, in partenariato con l’Ordine degli Architetti di Napoli, guidato da Gennaro Polichetti, con il patrocinio di enti ed istituzioni locali, bandisce anche per il 2012/2013 un premio per la migliore realizzazione di oggetti di design con il fine di promuovere e valorizzare le capacità e le energie creative della città di Napoli e della sua provincia nonché di diffondere la cultura del confronto di idee.

Il tema del Premio Napoli Design District (in sigla NaDD), giunto alla seconda edizione denominata “Al Verde”, è l’Outdoor Design: oggetti e complementi di arredo per esterni temporanei o permanenti destinati a spazi pubblici (strade, parchi, giardini storici) e/o spazi privati (stabilimenti balneari, terrazzi, giardini, balconi) capaci di coniugare la tradizione manifatturiera del nostro territorio con la quella del progetto contemporaneo e della sostenibilità ambientale e sociale inerente l’intero processo creativo e produttivo.

Le migliori proposte saranno successivamente esposte nell’ambito della cosiddetta Design Week (www.napolidesignweek.it), una vasta operazione di marketing territoriale che si terrà  dal 1 al 8 aprile 2013 e che vede coinvolti diversi operatori culturali (associazioni, organizzazioni, enti, e così via) ciascuno con una propria offerta creativa, autogestita, autopromossa ed autofinanziata nel settore: arte, cultura, design, fotografia, musica, etc.

Una collaborazione “partecipata” per presentare al pubblico un pacchetto di speciali servizi creativi durante la settimana del Design – afferma  Gian Carlo Garzoni – stiamo lavorando affinché i contatti con le “Design Week” all’estero (Dubai/St.Petersburg/Malta) creino un continuo scambio di informazioni e si trasformino in una proficua collaborazione.

Hanno aderito all’iniziativa anche gli artisti del progetto artistico sperimentale Visivo Experimental  Gallery Project curato da Valeria Viscione che per l’occasione presenteranno al  pubblico alcuni dei propri lavori con una mostra espositiva presso le strutture che hanno aderito al Premio Napoli Design District.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli Design Week un opportunità per i creativi napoletani

NapoliToday è in caricamento