Mystical Contradiction, la mostra di Mauro Rescigno e Luigi Guarino

A partire dal 16 luglio e fino al 27 luglio, sarà aperta al pubblico la mostra di Mauro Rescigno e Luigi Guarino - Mystical Contradiction, a cura di Piero Chiariello.

Prenotazione obbligatoria su https://ingressi.comune.napoli.it/

Mauro Rescigno (video-artista) e Luigi Guarino (pittore e scultore) lavorano su tematiche sociali riguardanti l’esistenzialismo umano: il primo mette in evidenza l’importanza dell’introspezione e del misticismo, il secondo indaga la società nelle sue contraddizioni e paradossi, attraverso un satirico circo dell’umanità. Due linguaggi artistici diversi accomunati da un carattere enigmatico, misterioso, che rimanda a interpretazioni senza tempo, legate a quelle dinamiche della natura che raggiungono le profondità della nostra mente.
Mauro Rescigno, presenta un progetto dal titolo “Universe Dreamed” che consiste in una istallazione e una stampa digitale, mentre Luigi Guarino presenta tre opere dal ciclo “Above me, you, us”, 2019, consistenti in due dipinti su tela in tecnica mista ed una scultura multimaterica.

Mauro Rescigno nasce a Napoli nel 1975, la sua ricerca artistica è concentrata ad indagare l’esistenzialismo umano e ricorre a vari media, soprattutto videoarte, ma anche installazione, grafica e arte digitale. Espone dal 1993, ed ha partecipato a varie mostre personali e collettive, sia a livello nazionale che internazionale. Al concorso di arti visive “TALENT PRIZE” presso il Museo Pietro Canonica di Roma nel 2015, riceve il premio speciale Fondazione Roma con l'opera video "Seeking and finding".

Luigi Guarino nasce a Napoli nel 1981. Artista dotato di una fortissima attitudine introspettiva, e nel suo lavoro si interroga sul complesso e misterioso comportamento dell’animo umano. Rappresenta elementi figurativi in spazi vuoti e monocromi, dai colori forti e vivaci. Attivo tra Francia ed Inghilterra continua il personale percorso di perfezionamento al fine di arricchire il proprio orizzonte culturale, ove sperimentando differenti materiali fa si che la ricerca artistica continui. Malgrado la giovane età, Guarino, può vantare al proprio attivo un’intensa attività espositiva nazionale ed internazionale.

Per le nuove disposizioni anti Covid-19, è obbligatoria la prenotazione on line da effettuare collegandosi all’indirizzo: https://ingressi.comune.napoli.it/, dove si potrà compilare l’apposito modulo il cui codice di registrazione dovrà essere esibito, in forma cartacea od elettronica all’ingresso, all’atto della visita. Il modulo consente la prenotazione per un max di 4 persone per indirizzo email. Durata consigliata della visita: 1 h.
La mostra sarà visitabile dal lunedì al venerdì dalle h 10:00 alle h 19:00 (ultimo ingresso h 18,00); la domenica dalle h 10:00 alle h 14:00 (ultimo ingresso h 13,00 ); martedì chiuso.

PAN, Palazzo delle Arti di Napoli, via dei Mille, 60.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • A Capodimonte la mostra "Napoli, Napoli... di lava, porcellana e musica"

    • dal 22 settembre 2019 al 6 aprile 2021
    • Museo e Real Bosco di Capodimonte
  • A Capodimonte la mostra "Santiago Calatrava. Nella luce di Napoli"

    • dal 6 dicembre 2019 al 13 gennaio 2021
    • Museo e Real Bosco di Capodimonte
  • "Napoli Liberty. N'aria 'e primmavera" in mostra a Palazzo Zevallos Stigliano

    • dal 25 settembre 2020 al 24 gennaio 2021
    • Gallerie d’Italia - Palazzo Zevallos Stigliano

I più visti

  • Speciale tour alla scoperta del "Ventre di Napoli"

    • dal 27 novembre 2019 al 31 dicembre 2020
    • Punto d'incontro "Dolce e Amaro Caffè"
  • A Capodimonte la mostra "Napoli, Napoli... di lava, porcellana e musica"

    • dal 22 settembre 2019 al 6 aprile 2021
    • Museo e Real Bosco di Capodimonte
  • Viaggi nel Mistero: tour virtuali nel centro antico di Napoli

    • Gratis
    • dal 26 maggio al 30 novembre 2020
    • Centro antico di Napoli - You Tube "De Rebus Neapolis Channel"
  • A Capodimonte la mostra "Santiago Calatrava. Nella luce di Napoli"

    • dal 6 dicembre 2019 al 13 gennaio 2021
    • Museo e Real Bosco di Capodimonte
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento