"Oh spettatore", personale d'arte di Manuel Antonio Rodriguez

A cura di Nova Art, negli spazi dell’A’Mbasciata Gallery, in via Benedetto Croce 19 a Napoli, prende avvio la personale d’arte “Oh spettatore” di Manuel Antonio Rodriguez, con inaugurazione giovedì 23 maggio alle ore 18.00.

Nel progetto “Oh spettatore” l’esponente cubano attinge al vasto repertorio fotografico dello scorso secolo, manipolando i soggetti secondo strategie a lui congeniali, riconducendo le immagini a una nuova forma di attenzione.
Se a lungo era stata proprio la fotografia il suo principale mezzo espressivo, ora è ancora una volta la fotografia che trasferita su tela, viene sintetizzata e reinterpretata secondo la sua cifra stilistica. Ciò che rimane sono figure sottratte al loro contesto storico di appartenenza e inserite in una dimensione pur sempre remota ma completamente artificiale. Rodriguez ricrea i suoi soggetti attraverso contorni indefiniti, alterando i naturali accostamenti di colore e prediligendo tonalità fredde che spaziano dal verde al blu, il cui risultato è un’atmosfera rarefatta.
Ad incentivare l’effetto straniante emanato dalle tele, sarà una rete metallica posizionata al di sopra di una delle creazioni.
Rodriguez mette da parte lo studio introspettivo dei suoi soggetti e chiama il suo pubblico alla semplice osservazione delle opere, accordandogli piena libertà interpretativa.

Biografia Manuel Antonio Rodriguez nasce a Cuba nel 1982. Si diploma in pittura e fotografia all’Accademia Provinciale delle arti visive di Santa Monica. Si reca a Parigi, dove perfeziona ulteriolmente la sua tecnica. Vive e lavora attualmente a Napoli. Mostre personali: ‘’Urban Anonymous” Genova 2012
Mostre collettive: “La Fabbrica del Vapore” Milano 2014, Galleria Jane Griffiths Val Village 2014, “Rivoli 59” Sesto Al Reghena, “Voix Etranges” Miami 2012, “Traces de Belleville’’ San Vito al Tagliamento 2012, “Evening refresh” Parigi 2011, “(Re)-Paso” 2007 Cuba, “It is easy to digest” Cuba 2006.

Inaugurazione: sabato 20 aprile 2019, ore 18.00
Periodo: dal 23 maggio - 7 giugno 2019
luogo: A’Mbasciata Gallery, via Benedetto Croce, 19, Napoli
Orari : martedì | venerdì ore 16 – 20 o su appuntamento
ingresso: libero
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Fiabe al Museo: al Memus in mostra gli oggetti di scena del San Carlo ispirati al mondo fantastico del Teatro

    • dal 4 gennaio al 23 dicembre 2020
    • MeMus, Museo e Archivio Storico del Teatro di San Carlo
  • Estate a Napoli 2020, tutte le mostre promosse dell'Assessorato alla Cultura

    • dal 15 luglio al 18 ottobre 2020
    • Maschio Angioino, Castel dell'Ovo, Pan |Palazzo delle Arti di Napoli, Convento di San Domenico Maggiore
  • "Bord de Mer" di Gabriele Basilico a Magazzini Fotografici

    • dal 19 giugno al 1 novembre 2020
    • Magazzini Fotografici

I più visti

  • San Carlo tra Opera, Concerti e Danza: il programma della stagione 2019 - 2020

    • dal 11 dicembre 2019 al 18 novembre 2020
    • Teatro San Carlo
  • Speciale tour alla scoperta del "Ventre di Napoli"

    • dal 27 novembre 2019 al 31 dicembre 2020
    • Punto d'incontro "Dolce e Amaro Caffè"
  • Estate alla Mostra d'Oltremare con Bidonville e lo spettacolo di luci della Fontana Esedra

    • fino a domani
    • dal 27 giugno al 20 settembre 2020
    • Mostra D'Oltremare
  • Estate a Napoli 2020 tra Musica, Teatro, Danza e Mostre: tutti gli eventi in programma

    • dal 15 luglio al 31 ottobre 2020
    • in più luoghi della città
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    NapoliToday è in caricamento