Messa in diretta web per ricordare Annalisa Durante, a 16 anni dalla morte

Il 27 marzo una messa di don Tonino Palmese in diretta facebook e youtube per ricordare la quattordicenne, vittima innocente di camorra

27 marzo 2004. Sedici anni fa moriva Annalisa Durante, uccisa a Forcella all’età di 14 anni in agguato di camorra.

In questo periodo di emergenza sanitaria, che costringe tutti a stare in casa, la cittadinanza potrà partecipare alla celebrazione eucaristica in diretta facebook, officiata da don Tonino Palmese, collegandosi alle ore 12,45 di venerdi 27 marzo all’indirizzo https://it-it.facebook.com/donBoscoNapoliOranapoli/

Il valore della memoria resta intatto anche in questo periodo di grave emergenza sanitaria” ha dichiarato il presidente della Fondazione Polis don Tonino Palmese, accogliendo la richiesta della famiglia Durante di condividere la celebrazione eucaristica on line. “Ricordare Annalisa nel giorno della sua uccisione – ha proseguito don Tonino - significa non abbassare la guardia di fronte alla violenza, così come ricordarla lo scorso 19 febbraio, giorno della sua nascita, è stata per noi l'occasione di mostrare la bellezza della vita che c'è a Forcella e che è sorta dalle ceneri di Annalisa. Domani al Don Bosco, insieme ad Annalisa, faremo memoria di tutte le vittime innocenti della criminalità, contro il virus delle mafie e dell'indifferenza".

Per questa ricorrenza non si ferma nemmeno l’impegno dell’Associazione Annalisa Durante che, per l’occasione, ha allestito un canale youtube dedicato ad Annalisa, raccogliendo i video principali pubblicati sulla sua storia e sulle attività sorte in sua memoria.

Il canale è raggiungibile all’indirizzo web https://www.youtube.com/channel/UCiKSaIFYbiLb-TFC19mwQ7g o, più agevolmente, cliccando sul simbolo youtube dal sito www.annalisadurante.it.

Tra i video caricati spiccano quelli del Premio Nazionale “La Meridiana dell’Incontro”, svoltosi in occasione del 30° compleanno di Annalisa: oltre 25 interventi di autorità, scuole, associazioni, artisti e gruppi provenienti da tutta Italia, il cui resoconto completo è visionabile sul sito internet dell’associazione e su https://www.facebook.com/AnnalisaDurante.it/ e  https://www.instagram.com/associazioneannalisadurante/.

Inoltre, sul canale youtube si possono visionare le attività musicali della Baby Song Annalisa Durante, portata avanti in collaborazione con le Associazioni Zonta e I Ragazzi di Scampia, sotto la direzione di Paola e Gelsomina Astarita, oltre alle presentazioni gastronomiche dedicate dai ristoratori di Forcella alla ZONA NTL – Napoli, Turismo & Legalità e i tanti video che raccontano 16 anni di interviste, di impegno e di testimonianze sulla storia di Annalisa.

“E’ solo l’inizio di un progetto – ha affermato il presidente dell’Associazione Giuseppe Perna - destinato a crescere e ad ospitare la documentazione di tutte le iniziative sorte in Italia in ricordo di Annalisa.  Molte sono infatti le scuole, i presidi di Libera, le fondazioni e le associazioni che hanno intitolato o dedicato luoghi, concorsi e attività alla memoria di Annalisa Durante. Attendiamo l’invio di filmati che pubblicheremo sul canale youtube”.

Ulteriori attività dell’Associazione Annalisa Durante le troviamo, infine, sui siti  https://readingforcella.it e www.babyreadingforcella.it, aventi per tema la lettura 0-6 anni e le azioni del Patto Locale per la Lettura “Reading Forcella”, sottoscritto da 45 soggetti della filiera del libro, operanti nel centro storico.  L’auspicio della Biblioteca Annalisa Durante, riconosciuta dal MiBACT come “Biblioteca, Casa di Quartiere”, è quello di far conoscere la storia di Annalisa in tutta Italia, come l’Associazione ha iniziato a fare promuovendo il libro “Ali Spezzate” di Paolo Miggiano, il libro “APPuntamento a Forcella” di Valeria Alinovi ed attivando gemellaggi sull’intero territorio nazionale, aventi ad oggetto il percorso di rigenerazione artistica, culturale e sociale del quartiere, denominato “La Meridiana dell’Incontro” sotto il coordinamento del prof. Elviro Langella, le cui tappe sono documentate con ampi dettagli sull’aggiornatissimo portale https://www.elvirolangella.com/lavori/meridiana-dell-incontro.php.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ proprio il caso di dire che il 27 marzo non si celebra una ricorrenza di morte, ma una ricorrenza di vita, visto che dopo 16 anni la memoria di Annalisa è più presente che mai e, da oggi, viaggia ancora più forte nel web e tra i social, raggiungendo i giovani di tutta Italia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

Torna su
NapoliToday è in caricamento