rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Eventi

LO STRILLO porta avanti la battaglia per intitolare una piazza a Totò

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

 

"LO STRILLO mensile d'informazione e turismo", porta avanti la battaglia per intitolare una piazza a Totò con il placet di Liliana De Curtis entusiasta dell'idea. Un primo passo in avanti è stato fatto: una delegazione del giornale ha consegnato all'assessore alla toponomastica Alberto Lucarelli, insieme dott. Nicola Malpede, funzionario dell'Ufficio medesimo, l'istanza per rendere fattibile l'omaggio al comico più amato, imitato e ammirato a livello internazionale, il cui idioma è diventato un cult e le cui massime sono diventate proverbiali. A 45 anni dalla sua scomparsa, è finito nel dimenticatoio. Totò ha dato tanto a Napoli, ma ha ricevuto poco. Noi, a nome di tutti i napoletani che hanno testimoniato l'adesione alla nostra iniziativa con tante firme, email, tagliandi (consegnate insieme all'istanza, ai dirigenti dell'ufficio toponomastica), vorremmo che a Totò fosse intitolata una piazza di Napoli, non una stradina periferica od una traversa senza uscita. Abbiamo tutto documentato e archiviato, le iniziative, le riprese televisive, le firme raccolte (consegnate al Comune di Napoli) l'adesione di tanti personaggi del mondo della cultura, dello spettacolo e dell'arte. Lo Strillo ha individuato la location, Piazza Principe Umberto che da principe a principe potrebbe trasformarsi in PIAZZA TOTÒ l'ideale per l'attrazione turistica visto che è adiacente all'area di Piazza Garibaldi luogo dove ci sono tanti alberghi, la stazione ferroviaria, i bus che arrivano dall'aeroporto di Capodichino, dall'autostrada. Il nostro sogno è quello di posare a PIAZZA TOTÒ una statua sul modello di quella che Porto Empedocle ha dedicato a Montalbano (Camilleri, lo scrittore ideatore del commissario è nativo del luogo) accanto alla quale i turisti e non solo loro potrebbero immortalarsi in foto ricordo. E già al lavoro l'Artista napoletano (il noto m° pittore-scultore Armando Jossa), che ha già ideato il bozzetto. La piazza deve diventare un richiamo non solo per gli estimatori del nostro illustre concittadino, ma anche per tutti i visitatori della perla del Sud, Napoli, che in questi tempi si è purtroppo opacizzata. Tutti debbono unirsi perché il sogno si realizzi. Ed in quest'ottica sta per partire un'altra nostra iniziativa: "Una pizza per la piazza". Alcuni pizzaioli campani da noi contattati, il cui elenco sarà reso noto a breve sul nostro sito online (www.lostrillo.it), creeranno per l'occasione la "pizza Totò" che proporranno ai loro clienti abituali, in una settimana dedicata. Un'ulteriore occasione per raccogliere le firme di adesione che andranno a completamento di quelle già date al nostro primo cittadino con la speranza che i sogni possano diventare realtà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LO STRILLO porta avanti la battaglia per intitolare una piazza a Totò

NapoliToday è in caricamento