menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ranieri porta in tv Filumena Marturano. Iervolino: "Grata a Massimo"

L'impegnativo progetto di RaiUno in onda questa sera. La commedia, girata con tecnologia digitale ed in alta definizione, è nata nello Studio 2 del Centro di Produzione tv di Napoli e ha richiesto un anno e mezzo di lavorazione

Erano 33 anni che il teatro di prosa in prima serata mancava dalla tv. E così arriva questa sera su Raiuno "Filumena Marturano" di Eduardo de Filippo. Protagonisti Mariangela Melato e Massimo Ranieri.

Una scelta non da tutti ben vista, ovvero il napoletano originale tradotto in italiano. "Ma dobbiamo farci capire dall'Italia intera", ha spiegato Ranieri. "Perché non far comprendere la bellezza dell'opera anche al pubblico non partenopeo?' E inoltre, anche Goldoni e Pirandello vengono tradotti quando sono rappresentati all'estero. Posso garantire che lo spirito eduardiano è rimasto assolutamente intatto''.

In attesa della messa in onda, sono giunte parole positive dal sindaco Rosa Russo Ierolino: "Portare in televisione la versione in italiano di Filumena Marturano è una grande scommessa che farà conoscere ed apprezzare ancora di più al grande pubblico l’opera di un maestro unico, come Eduardo De Filippo, e di due grandi interpreti del nostro teatro. Ma è soprattutto il frutto di una grande intuizione, non solo artistica, che unicamente un napoletano innamorato della sua città, come Massimo Ranieri, poteva avere. Nelle case degli italiani entrerà stasera uno spaccato di Napoli, della sua realtà difficile e della sua gente sempre in cerca di giustizia; gente che ieri come oggi sente sempre e comunque fortissimo l’orgoglio di appartenere a questa terra. Non sono sentimenti lontani, ma finiscono spesso per essere sopraffatti. Per questo sono grata a Massimo che se ne farà interprete, insieme a Mariangela Melato, e sono sicura che questa straordinaria Filumena Marturano farà vibrare le corde dell’emozione in tutti gli italiani".

"Filumena", nata nello Studio 2 del Centro di Produzione tv di Napoli, ha richiesto un anno e mezzo di lavorazione. La commedia è stata girata con tecnologia digitale ed in alta definizione ed inaugura una quadrilogia che verrà trasmessa prossimamente, composta da "Napoli Milionaria", "Sabato, domenica e lunedi"' e "Questi fantasmi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento